Roma 3 giugno 2015
25 maggio 2012

Trentaquattro Nazioni partecipano alla Coppa del Mondo di Paraciclismo

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Sono ben trentaquattro le Nazioni partecipanti alla prima prova di Coppa del Mondo di paraciclismo, in programma da venerdì 25 a domenica 27 maggio, a Roma e Ostia Lido.
Tutti i Continenti olimpici sono rappresentati, segno che l’evento italiano ha suscitato ovunque fortissimo interesse.
All’invito dell’ASD Giubileo Disabili Roma hanno risposto infatti poco meno di trecento atleti che si cimenteranno in gare a cronometro, strada e nella spettacolare gara finale della staffetta a squadre. _ Questi i Paesi partecipanti: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bielorussia, Brasile, Canada, Cina Taipei, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lettonia, Libano, Malesia, Olanda, Peru’, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacchia, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Sudafrica, Ukraina, USA, Venezuela.

Lo scenario in cui si svolgerà la Coppa del Mondo di Paraciclismo è da ricordare a lungo. Venerdì le gare a cronometro indviduale si svolgeranno ad Ostia Lido, sul lungomare Amerigo Vespucci. Sabato e domenica saranno le Terme di Caracalla, con il celeberrimo circuito del Gran Premio della Liberazione, ad ospitare le sfide su strada e la staffetta a squadre.

I percorsi:

Ostia Lido: la zona interessata dall’evento è l’anello composto dal lungomare Amerigo Vespucci, via Litoranea e via del Lido di Castel Porziano con epicentro di fronte allo stabilimento balneare della Guardia di Finanza. Il percorso sviluppa 5,2 chilometri ed andrà ripetuto secondo categoria.

Roma: il circuito di gara sviluppa 6,1 chilometri, con una salita di circa 700 metri al 5% di pendenza e successiva discesa prima dell’arrivo in viale delle Terme di Caracalla dopo un rettilineo di 400 metri. Da viale delle Terme di Caracalla si percorre via Antoniana, via Guido Baccelli, largo Terme di Caracalla, viale delle Terme di Caracalla, Porta Ardeatina, viale di Porta Ardeatina, piazzale di Porta San Paolo, viale Giotto, largo Fioritto, viale Guido Baccelli, largo Vittime del Terrorismo, viale delle Terme di Caracalla. I giri da compiere variano rispetto la categoria di appartenenza.

Le gare si annunciano molto spettacolari per la qualificatissima partecipazione e visto l’intenso programma che prevede diverse discipline: (tandem per non vedenti, handbike, ciclismo classico e triciclo). In più, domenica pomeriggio, i corridori daranno vita alla staffetta che promette emozioni intense. In tutto saranno 51 le premiazioni in programma: 24 per le gare a cronometro, 24 per quelle su strada e 3 le steffette team relay.

Cos’è il paraciclismo

Il paraciclismo è uno sport che deriva dal ciclismo. I primi prototipi di handbike comparvero all’inizio del ventesimo secolo, mentre vere e proprie biciclette per handicappati fisici furono costruite negli anni sessanta. Nel decennio successivo iniziò ad essere praticato il tandem per i non vedenti e infine le handbike per persone in sedia a rotelle furono realizzate negli anni novanta. Il paraciclismo segue le stesse regole stabilite per il ciclismo dall’Unione Ciclistica Internazionale, regole che vengono adattate in base al tipo di handicap e che prevedono diverse discipline su strada e su pista. I non vedenti corrono su tandem mentre atleti con handicap fisici utilizzano biciclette modificate. Le competizioni ciclistiche per atleti disabili hanno avuto inizio negli anni ottanta. Dal 1998 si corrono anche i campionati del mondo. Il paraciclismo è diventato sport ufficiale agli ottavi Giochi Paralimpici (Seul 1988).

A Londra 2012 l’Italia ha qualificato 14 atleti divenendo così la nazionale più numerosa tra quelle partecipanti.

Queste le categorie che disputeranno la Coppa del Mondo di Paraciclismo:

Handbike

H1: MH1 e WH1

H2: MH2 e WH2

H3: MH3 e WH3

H4: MH4 e WH4

Triciclo

T1: MT1 e WT1

T2: MT2 e WT2

Ciclismo

C1: MC1 e WC1

C2: MC2 e WC2

C3: MC3 e WC3

C4: MC4 e WC4

C5: MC5 e WC5

Non vedente e/o con deficit visivo

MB WB

L’Italia

La nazionale italiana è composta da: Giovanni Achenza (Sportabili Alba); Pierpaolo Addesi (Geba Team Cycling); Roberto Bargna (Rampi Club Brianza), Emanuele Bersini (Polisportiva Disabili Valcamonica), Paolo Cecchetto (Team Pulinet), Roberto Chiappa (Corpo Forestale dello Stato), Mauro Cratassa (Circolo Canottieri Aniene), Gianluca Fantoni (Bici Club Sassuolo), Giorgio Farroni (Corpo Forestale dello Stato), Francesca Fenocchio (Sportabili Alba), Fabrizio Macchi (Corpo Forestale dello Stato), Andrea Palantrani (Circolo Canottieri Aniene), Riccardo Panizza (Team Como Bike), Michele Pittacolo (SC Fontanafredda), Ivano Pizzi (PB Cycling), Luca Pizzi (PB Cycling), Vittorio Podestà (Pod 2002), Claudia Schuler (Disabili Alto Adige), Andrea Tarlao (Sorgente Pradipozzo), Fabio Triboli (GSC Giambenini), Paolo Viganò (VeloValsesia), Alessandro Zanardi (GSC Giambenini).

Bike Village con l’As Roma Ciclismo a Caracalla

Sabato 26 e domenica 27 maggio dalle ore 8.00 alle ore 19.00 la Coppa del Mondo di Paraciclismo offrirà l’opportunità a tutti gli sportivi della Capitale di vivere il clima di un vero e proprio happening di ciclismo paralimpico grazie all’AS Roma Ciclismo di Lorenzo Baldesi che, all’interno dello Stadio delle Terme di Caracalla, allestirà un’area riservata a bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 16 anni per la prova della bicicletta su circuiti di vari livelli di abilità. I più piccoli saranno seguiti passo-passo (o meglio, pedalata-pedalata) dagli istruttori della scuola AS Roma Ciclismo su percorsi facili e basilari mentre i più grandi troveranno circuiti più completi e prove di abilità più impegnative, sempre con istruttori al seguito.

LA TV

Immagini, interviste e risultati saranno diffusi da Gold TV Italia (CH 128 in chiaro sulla piattaforma digitale terrestre) a partire già da domani, martedì 22 maggio, fino a lunedì 28 maggio ogni sera alle ore 19.45 nell’ambito della trasmissione Handiamo Oltre a cura di Paolo Conte. Solo sabato 26 e domenica 27 i servizi sulla Coppa del Mondo di Paraciclismo andranno in onda alle ore 13.00. Da giovedì servizi e notizie anche nei TG sportivi di Gold TV.

Inoltre Fabrizio Macchi curerà alcuni servizi su Sky Sport 24 giovedì 31 maggio nel TG delle ore 22, venerdì 1 giugno alle ore 9.00, lunedì 4 giugno nel corso della giornata.

La Radio

Sabato 26 maggio sulla Coppa del Mondo di Paraciclismo si aprirà una finestra radiofonica grazie alla disponibilità di Musica Radio (www.musicaradio.it per la diretta streaming) con servizi a cura di Paolo Conte.

Il Calendario della Coppa del Mondo 2012 di Paraciclismo

25-27 maggio: Roma (Ita)

15-17 giugno: Segovia (Spa)

06-08 luglio: Baie-Comeau (Can)

Foto:
Alex Zanardi componente della nazionale italiana

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Parzialmente nuvoloso (giorno)
27°C  | Dettagli
La settimana »
AFFFITTASI STANZA IN UFFICIO
ZONA SAN GIOVANNI-P.ZZA VILLA FIORELLI

STANZA DI CIRCA 20 MQ
LUMINOSA, OTTIMA ESPOSIZIONE LATO "VILLA"

PIU' SALA D’ ATTESA COMUNE
RICOMPRESA IN UFFICIO CONTABILE


EURO 550/MESE
COMPRESE CONDOMINIALI ED ELETTRICITA'

PER INFO: TEL. 3883510150
TRAFFICO E VIABILITÀ