Roma 22 ottobre 2014
4 aprile 2007

Salaria, presentato pacchetto di misure antiprostituzione

Comunicato stampa
Comunicato stampa - editor: Caporedattore
CONDIVIDI
Salaria, presentato pacchetto di misure antiprostituzione
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Un pacchetto di misure volte a limitare il fenomeno della prostituzione su via Salaria per mettere in sicurezza l’importante strada. È quanto presentato stamattina nella sala dell’Arazzo in Campidoglio dal presidente del IV Municipio Alessandro Cardente, dall’assessore capitolino alla Sicurezza Jean Leonard Touadi, dall’assessore capitolino alle Politiche sociali Raffaela Milano, e dall’assessore capitolino alla Comunicazione e Pari opportunità Cecilia D’Elia.

Sono stati presentati 4 provvedimenti predisposti per contrastare il crescente fenomeno della prostituzione su via Salaria, che spesso è causa di incidenti, frenate brusche e incolonnamenti che mettono a repentaglio la sicurezza di tutti coloro che quotidianamente percorrono l’importante arteria per andare a lavorare.

Proprio a tal proposito è stato predisposto il divieto di fermata su via Salaria, un provvedimento che permetterà di sanzionare con una multa i clienti delle prostitute che si fermano sul ciglio della strada mettendo a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti. A tal fine, è stato predisposto un coordinamento tra le forze dell’ordine di zona, cui partecipano oltre al IV gruppo di Polizia municipale, anche polizia e carabinieri.

Contestualmente al verbale, ai clienti delle prostitute verrà consegnata una piccola brochure informativa predisposta dall’assessorato capitolino alla Comunicazione e Pari opportunità, con la collaborazione dell’assessorato alle Politiche sociali e della Presidenza del IV Municipio. Una brochure che si prefigge di sensibilizzare i clienti delle prostitute sulle conseguenze del loro comportamento: li informa sullo stato di riduzione in schiavitù cui sono sottoposte la maggior parte delle prostitute, sul fatto che la tratta della prostituzione è il terzo traffico mondiale delle organizzazioni malavitose dopo quello della droga e quello delle armi, e sul fatto che andare con una prostituta minorenne costituisce un reato penale.

Contestualmente alla fase sanzionatoria e di sensibilizzazione, però, ci sarà un’operazione volta al recupero delle prostitute e alla denuncia dei loro sfruttatori. A tal fine l’assessorato capitolino alle Politiche sociali nelle prossime settimane incrementerà le uscite settimanali dell’unità di strada antiprostituzione già operante sul territorio all’interno del progetto Roxanne.

Non solo. Altro provvedimento volto a completare il pacchetto è il divieto di transito ai non residenti nelle vie adiacenti alla Salaria nelle ore notturne, per evitare che le prostitute ci si spostino, attualmente al varo della commissione Lavori pubblici del Municipio IV.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Parzialmente nuvoloso (giorno)
20°C  | Dettagli
La settimana »
TRAFFICO E VIABILITÀ