Roma 26 gennaio 2020
23 gennaio 2014

Parco di Centocelle. Valeriani (PD): Istituire subito un tavolo per trasferimento delle autodemolizioni

Comunicato stampa - editor: CGRN
CONDIVIDI

“La Regione deve istituire subito un tavolo di lavoro, con il Comune di Roma e il V municipio, per trovare una soluzione all’annosa questione delle autodemolizioni che si trovano all’interno del parco di Centocelle. Anche per dare seguito alle iniziative di tutela già nate da parte di cittadini e di comitati di quartiere, che hanno anche organizzato manifestazioni e un blitz pacifico a tutela del patrimonio archeologico e ambientale”.

A sollevare la questione è il vice presidente del Consiglio regionale, Massimiliano Valeriani.

“A breve infatti partiranno i lavori di riqualificazione del parco di Centocelle. Ma gli interventi non prevedono la delocalizzazione dei due centri di rottamazione, nonostante esista una risoluzione già approvata all’unanimità dal consiglio del V municipio e quindi un progetto di ricollocazione dei suddetti sfasci. Per questa paradossale situazione bisogna ringraziare l’ex amministrazione regionale, che l’intervento ha finanziato senza prendere in considerazione questa problematica, e anche l’ex sindaco di Roma che nel 2011 ha concesso la proroga per i automodemolitori che si trovano sull’area del parco fino al 31 luglio di quest’anno”.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ