Roma 19 settembre 2014
13 giugno 2012

REGINA COELI DETENUTO PROVOCA LESIONI AD AGENTI PENITENZIARI

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
REGINA COELI DETENUTO PROVOCA LESIONI AD AGENTI PENITENZIARI
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Stamani un detenuto W.T. di nazionalità Eritrea sorvegliato a vista presso la Casa Circondariale di Regina Coeli, durante gli adempimenti per la traduzione in tribunale, ha iniziato a dare in escandescenza ed aggredito gli agenti penitenziari provocandogli delle lesioni alla testa ad uno di essi dove sono state necessarie le cure del Pronto soccorso.

Al di là del fatto che la UIL da tempo evidenzia al DAP la grave condizione in cui opera il personale, dobbiamo anche purtroppo evidenziare che sono tanti i casi di aggressioni immotivate nei confronti del personale se non dovuti anche ad una condizione psicotica dei soggetti ristretti che avvolte portano a tali atti critici, ed aumentano il disagio del personale operante.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Molto nuvoloso (notte)
22°C  | Dettagli
La settimana »
TRAFFICO E VIABILITÀ