Roma 15 settembre 2019
25 gennaio 2012

Tivoli Terme. Fabio Proietti (L’Alberone): “Piazza della Queva nel degrado. Più manutenzione e controlli da parte delle Forze dell’Ordine”

Comunicato stampa - editor: CGRN
CONDIVIDI

“E’ di tutta evidenza lo stato di degrado di piazza Bartolomeo della Queva - dichiara Fabio Proietti, presidente dell’associazione “L’Alberone” - e dell’area adiacente al parco pubblico di Tivoli Terme. La maleducazione di quanti abbandonano cartaccia, bottiglie e altro nelle aiuole, o a ridosso delle panchine, dà un’immagine poco positiva di uno spazio che rappresenta un punto di riferimento per i residenti. E’ opportuno intervenire al più presto per ripristinare un suo maggiore decoro, dal punto di vista della manutenzione ordinaria ma, anche, per aumentare i controlli da parte dei Forze dell’Ordine. Andrebbe valutata, d’altronde, l’istituzione, nella piazza, di un presidio permanente della polizia municipale".

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ