Roma 24 gennaio 2020
19 novembre 2012

Sequestrato il nuovo porto di Fiumicino

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Finanzieri del Comando Provinciale di Roma stanno sequestrando l’intera area del cantiere del realizzando porto turistico di Fiumicino, che si estende su una superficie di oltre un ettaro.

Le prime opere realizzate in quello che è destinato a diventare uno dei porti turistici più importanti del Mar Mediterraneo con un costo stimato di circa 400 milioni di euro, presenterebbero carenze strutturali così gravi da far temere per la stabilità e la sicurezza.

Sette sono gli avvisi di garanzia notificati nei confronti di altrettante persone, nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, per il reato di frode nelle pubbliche forniture.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ