Roma 29 gennaio 2020
25 marzo 2010

PROVINCIA: CONSIGLIO APPROVA MOZIONE CONTRO TAGLI A RADIO E TV LOCALI

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

’’Il Consiglio Provinciale di Roma, con una mozione approvata oggi, esprime solidarietà e appoggio alle radio e alle piccole televisioni locali colpite dai tagli dei fondi pubblici. Si chiede inoltre un tavolo che riunisca Enti locali e Responsabili di Settore per discutere di una situazione che rischia di mettere in ginocchio realtà importanti per l’informazione nel territorio". A darne notizia il presidente della Commissione Cultura e primo firmatario della mozione Pino Battaglia (Pd).

“Nel ’calderone’ del Decreto “Milleproroghe”, approvato dal Parlamento – spiega Battaglia - sono finite anche tv e radio locali, la cui sopravvivenza e’ ora minacciata dalla cancellazione delle provvidenze per l’editoria, cioè quelle agevolazioni che permettevano di avere rimborsi parziali dei costi di telefono, elettricità e canoni di abbonamento delle agenzie di informazione.

Inoltre – continua Battaglia - il Decreto Milleproroghe stabilisce che i tagli siano retroattivi al 2009, ovvero su soldi gia’ spesi. E’ chiaro – sottolinea - che tali riduzioni non posssono che mettere in gravi difficolta’ finanziarie moltissime realtà locali con radio e piccole televisioni che a causa della retroattività, in fase di bilancio si ritroveranno senza fondi già previsti.

“Il provvedimento – conclude Battaglia - mette a rischio il diritto del cittadino all’informazione relativa a territori non coperti dalle grandi testate e a repentaglio migliaia di posti di lavoro, soprattutto nel settore giovanile. Non possiamo consentire che ciò avvenga”.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ