Roma 21 dicembre 2014
10 luglio 2012

"LOCALE PUBBLICO DI PREGIO ASSEGNATO PER ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE"

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

"Siamo venuti a conoscenza che in queste ore l’Assessore al Patrimonio di Roma Capitale avrebbe assegnato un locale pubblico sito a Borgo, in Vicolo del Campanile, in una delle zone più pregiate di Roma, adiacente al “Passetto” e alla Città del Vaticano, ad un soggetto privato per lo svolgimento di attività di ristorazione.

Un fatto di inaudita gravità in quanto tale locale pubblico, peraltro da ristrutturare, era stato richiesto da tempo dal Municipio Roma XVII per allargare gli esigui spazi dell’attiguo centro anziani e per altre attività di carattere pubblico riguardanti la cittadinanza del rione Borgo.

Chiediamo all’Amministrazione comunale di revocare immediatamente tale assegnazione che costituisce un fatto gravissimo in quanto ancora una volta locali pubblici di pregio vengono sottratti alla collettività per essere destinati ad attività di interesse meramente privato, con procedure poco trasparenti e molto discutibili anche dal punto di vista della legittimità amministrativa.

Il patrimonio pubblico non può gestito come fosse proprietà personale. Siamo pronti a mobilitare i cittadini di Borgo contro questo ennesimo scempio dell’Amministrazione Alemanno”

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Sereno (notte)
6°C  | Dettagli
La settimana »
TRAFFICO E VIABILITÀ