Roma 1 novembre 2014

FIESTA! al via il 18° Festival di Musica e Cultura Latino Americana

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 31 maggio 2012
CONDIVIDI
FIESTA! al via il 18° Festival di Musica e Cultura Latino Americana
MUNICIPI E QUARTIERI

30 maggio - 16 settembre 2012

Parco Rosati - Via delle Tre Fontane, 24 Roma EUR

Torna quest’anno, dopo un’estate di pausa, Fiesta!, il Festival Internazionale di Musica e Cultura Latino Americana più amato dal pubblico romano. In programma dal 30 maggioi al 16 settembre a Roma presso il Parco Rosati all’EUR, Fiesta!, manifestazione di punta dell’Estate Romana, festeggia quest’anno la diciottesima edizione ed un rivoluzionario cambio di location.
Il Festival infatti non si svolgerà più all’Ippodromo delle Capannelle, ma all’interno di una meravigliosa oasi verde nel cuore di Roma, il Parco Rosati.

LA LOCATION:
Fondato nel 1969, il Parco Rosati si trova a Roma, in via delle Tre Fontane 24, e si sviluppa su un’area di 4.500 mq nel Parco del Turismo, una grande zona verde di 21 ettari nel quartiere dell’E.U.R., adornata da giardini e alberi d’alto fusto di numerose specie.
L’area è collaudata per una capienza di più di 2500 persone. È dotata di un grande palco all’aperto per la musica dal vivo, due grandi piste da ballo dedicate alla salsa classica e alla disco latina, un grande privèe semicoperto, un’area vip, sei bar e un ristorante con posti all’aperto e al chiuso dove poter gustare il meglio della ristorazione italiana e latino americana.
Un’intera zona inoltre sarà riservata all’argentina e al suo ballo più noto e amato, il tango.
L’ambiente esterno, circondato dalla fresca vegetazione del Parco Rosati, è lo spazio ideale per un party sotto le stelle, un vero e proprio music-hall all’aperto dove ascoltare musica, ballare, mangiare, bere, divertirsi e godersi il fresco nelle calde notti estive. L’allestimento è stato curato dal Direttore Generale di Fiesta, Tonino Vernarelli, e dall’addetto alle Relazioni Pubbliche Maurizio Biscardi.

LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE:
Straordinari nomi internazionali hanno composto l’offerta musicale di Fiesta in questi anni. E altrettanto varia e allettante sarà la programmazione di quest’anno sotto l’abile guida del Direttore Artistico Mansur Naziri, come sempre attento alle più nuove tendenze del panorama musicale latino. Il 30 maggio il concerto dell’Orchestra dell’Università di Salerno darà il via alla stagione con una serata ad ingresso libero. Fondata nel 1997 per iniziativa del rettore Gianfranco Rizzo e del M° Stefano Giuliano, e attualmente coordinata dal M° Roberto De Prisco. Composta da 24 elementi, l’Orchestra promuove da diversi anni lo sviluppo della cultura musicale latinoamericana in Italia riproponendo le magiche atmosfere della musica caraibica con un ampio repertorio di classici dagli anni ’50 ad oggi.
Il concerto sarà arricchito dalle coreografie del pluridiplomato ballerino e coreografo cubano Lazaro Martin Diaz Armentero, cui quest’anno è affidata tutta la direzione coreografica del Festival.
Ideatore del “World Latin festival” e fondatore della prima Accademia Cubana della Salsa, Lazaro Martin Diaz ha collaborato con artisti del calibro di Oscar D’Leon, Celia Cruz, Tito Puente, ed ha fondato il corp di ballo “Azucar Negra”. Tra gli artisti che si esibiscono per la prima volta a Fiesta anche il Grupo Extra di Santo Domingo (4 luglio), i Guig Ghetto dal Brasile (14 luglio), e i cubani Kola Loka (17 luglio), Alain Daniel (26 luglio) e El Chacal y Yakarta (1 agosto). Graditissimo inoltre il ritorno di alcuni nomi ormai cari al pubblico di Fiesta come Pupy y los que son Son (17 giugno), la Charanga Habanera (28 giugno), Gente D’Zona (3 luglio), Maykel Blanco (6 luglio), Los 4 (11 luglio), Gilberto Santarosa (12 luglio), Victor Manuelle (19 luglio), Havana de Primera (25 luglio), e Manolito Simonet (12 agosto).
Due eventi speciali arricchiranno poi la programmazione del Festival, La Noche de Reggaeton (15 luglio), un evento unico nel suo genere, una lunga maratone dedicata alla urban music latina più seguita al mondo, con tanti gruppi e artisti ad alternarsi sul palco, e la Fiesta Nacional de Colombia (20 luglio), ossia la Festa Nazionale dell’Indipendenza della Colombia, organizzata da Liliana Salinas con il sostegno dell’Ambasciata Colombiana a Roma (ingresso gratuito).

Tra le attività parallele al calendario musicale, Fiesta ha riservato un’intera area al Tango. Dal 9 giugno sarà possibile seguire corsi di tango (ore 19.00 - 22.00), seguiti da serate danzanti, esibizioni e concerti dal vivo, il tutto organizzato da “La Milonga della Stazione” e dal suo Direttore Artistico Alessandro Amici.

A Fiesta inoltre sarà possibile acquistare il cd/compilation “Suoni Meticci, Solidarietà con Cuba contro il Blocco Economico”, progetto nato dalla collaborazione tra l’artista bolognese Marco Vecchi, in arte “El-V”, ed Andrea Paolieri, Segretario del Circolo “26 de Julio” dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba di Campi Bisenzio (FI). L’intero ricavato della vendita del cd servirà a finanziare l’acquisto di farmaci importanti e indispensabili per curare i bambini ammalati di cancro ricoverati presso l’Istituto Nazionale di Oncologia e Radiobiologia di La Habana, farmaci che l’isola caraibica non può acquistare a causa del blocco economico cui è sottoposta da oltre 50 anni.

Inizio concerti: ore 22.00
Ingresso: prezzo variabile
Info concerti: 06.5916849
Prevendite: www.i-ticket.it
Website: www.fiesta.it

COMMENTA L'ARTICOLO
titleMeteo
Sereno (notte)
7°C  | Dettagli
La settimana »
«
»
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30