Roma 1 agosto 2014
20 aprile 2012

Dodicenne investito da auto pirata a Roma, è grave

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Un bambino di 12 anni è stato investito da un’auto pirata intorno alle 15, in via Pietro Maffi, a Roma, zona Torrevecchia.
Il ragazzino, che quando è stato soccorso non era cosciente, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Gemelli, dove, a quanto apprende l’Adnkronos Salute da fonti interne all’ospedale, "è in trattamento" al Dea in condizioni "molto gravi".

Il conducente dell’auto, una Opel Agila grigia, si è dato alla fuga senza prestare soccorso. La polizia municipale, intervenuta sul posto, sta ascoltando i testimoni ed ha attivato le ricerche. "’Ero dal parrucchiere quando improvvisamente ho sentito un urlo e ho notato la gente che correva verso l’uscita della scuola, mi sono precipitato e ho visto un bambino di circa 12 anni riverso a terra in un lago di sangue’’, ha raccontato un commerciante della zona. ’’La macchina, dopo aver travolto a tutta velocità il ragazzino, ha proseguito a camminare - ha aggiunto il testimone - ed è stata inseguita con gli scooter da alcuni giovani che sono riusciti a prendere parzialmente il numero di targa e a constatare che al volante c’era una donna’’.

Al vaglio del XIX gruppo della polizia locale di Roma Capitale le immagini delle telecamere all’esterno del cinema Galaxy. I filmati potrebbero rivelarsi utili per la ricostruzione dell’incidente e per rintracciare il pirata della strada. E’ stata inoltre allertata anche la concessionaria della Opel per avviare le ricerche dell’auto. Una persona che ha assistito all’incidente è riuscita a prendere parti delle cifre della targa, che potrebbero rivelarsi utili per le ricerche.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Sereno (notte)
21°C  | Dettagli
La settimana »
TRAFFICO E VIABILITÀ