Roma 22 maggio 2019
4 aprile 2014

"Violentò una 16enne": l’ex tronista Marco Stabile rischia il processo

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
"Violentò una 16enne": l'ex tronista Marco Stabile rischia il processo
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Rischia il processo Marco Stabile, l’ex tronista di "Uomini e Donne" accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di una 16enne. Il 30 luglio del 2011 il 27enne siciliano, secondo la Procura di Roma che ha chiesto il suo rinvio a giudizio, avrebbe dapprima fatto sì che la giovane bevesse diversi cocktail alcolici per poi compiere atti sessuali nonostante il manifestato dissenso della ragazza.

Con Stabile rischia il processo anche il suo amico Giuseppe Balistreri, accusato di aver abusato, quella stessa sera, di una 20enne.

Le violenze si sarebbero consumate proprio nell’ufficio di Balistreri di via Cola di Rienzo, nel centrale quartiere Prati di Roma.

E’ stata la minorenne a sporgere denuncia contro l’ex volto noto del piccolo schermo. I legali del 27enne hanno sempre difeso il loro cliente sostenendo non vi fosse alcuna prova ma solo la dichiarazione della ragazza.

"Stabile non ha bisogno di costringere una donna ad avere rapporti con lui se non lo desidera", disse il difensore del siciliano, Roberta Nati, dopo la denuncia della giovane.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ