Roma 23 maggio 2019
3 novembre 2014

VIABILITA’. APERTA LA NUOVA BRETELLA CASALOTTI-BOCCEA

La strada consente il collegamento diretto tra il quartiere e l’arteria. Viabilità a senso unico fino a dicembre
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

È aperta da questa mattina la nuova strada di collegamento diretto tra Casalotti e la via Boccea, la cosiddetta "bretella". L’infrastruttura, realizzata nell’ambito dei lavori di allargamento della via Boccea, è lunga 660 metri e prevede una carreggiata unica di 8 metri con doppia corsia, affiancata da due marciapiedi di 2 metri di larghezza per i pedoni. La strada è attualmente aperta a senso unico in direzione centro, la viabilità a doppio senso sarà attuata una volta terminato l’intervento nel mese di dicembre. Due rotatorie garantiscono l’accesso a "monte", a via Casalotti, e "a valle", a via Boccea, mentre una terza rotatoria intermedia servirà ad innestare la futura viabilità di collegamento con via della Maglianella.

Per l’assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale Paolo Masini "la bretella consentirà già da oggi di fluidificare il traffico connettendo direttamente due direttrici urbane fondamentali per il quadrante nord ovest". "I lavori - spiega Masini - andranno avanti con il completamento delle rotatorie e l’allargamento della sede stradale di via Boccea fino a Selva Candida". "Con le infrastrutture già aperte sulla via Tiburtina - prosegue - questa è la quarta strada inaugurata in tre mesi nelle nostre periferie. Stiamo sbloccando, completando e consegnando ai cittadini opere attese da decenni, che rappresentano la valvola di sfogo per quartieri spesso ostaggio della viabilità, e - conclude - lo strumento per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini".

Per il presidente del Municipio XIII Valentino Mancinelli, presente questa mattina all’apertura della strada, "arriva a compimento, come promesso, un’opera attesa da trent’anni, su cui gli sforzi congiunti del nostro Municipio e dell’Assessorato di Masini hanno consentito di imprimere un’accelerazione cruciale". “Arrivando alla rotatoria di Casalotti, i cittadini potranno toccare con mano il nostro impegno per le infrastrutture del nostro territorio".

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ