Roma 16 giugno 2019
26 novembre 2014

Un orto in ateneo, inaugurazione domani alla Luiss

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Un orto in ateneo, inaugurazione domani alla Luiss
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Uno spazio di 500 mq coltivato con prodotti di stagione rigorosamente biologici, che sarà curato interamente da un gruppo di studenti, professori e personale amministrativo. Inaugura domani l’orto condiviso della Luiss, nella sede di Viale Romania a Roma. Padrino dell’iniziativa: lo chef Peppe Zullo, scelto da Expo 2015 per rappresentare la cucina pugliese nel Padiglione Italia.

Nato dalla riqualificazione di uno spazio verde, l’orto sarà uno spazio da seminare e coltivare, ma anche un incubatore in cui gli studenti possano sperimentare un’idea di governance condivisa e collaborativa. “La sostenibilità sistemica è una sfida sociale complessa e affascinante - dichiara il direttore generale, Giovanni Lo Storto - Richiede lenta e ponderata riflessione ma anche dinamismo e creatività. Visione e condivisione, multidisciplinarietà, e coinvolgimento allargato. Tutto questo vogliamo trasmetterlo ai nostri studenti anche con un laboratorio formativo come è l’orto, capace di catalizzare idee ed energie per far si che diventino generatori di un cambiamento virtuoso”.

Per inaugurare lo spazio, ci sarà la messa a dimora di un albero da frutto ma anche spazio al premio "Non Sprecare", che promuove e premia progetti e buone pratiche per combattere lo spreco .

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ