Roma 26 aprile 2019
26 maggio 2015

Tor Pignattara. LIDL. Spuntano le villette proprio a ridosso dell’area archeologica

Comunicato stampa - editor: Redazione Romanotizie
CONDIVIDI

Che ci fosse qualcosa di strano nel progetto della LIDL lo avevano capito subito le associazioni del territorio. La lettera congiunta di WWF, FederTrek, CdQ Tor Pignattara, grazie alla quale il Dipartimento Urbanistica del Comune ha dovuto ammettere che nulla era deciso rivelava una situazione quantomeno confusa se non opaca.

Sabato scorso un gruppo di cittadini guidati dagli attivisti dell’ex SNIA sono entrati nella proprietà per dare un segnale "fisico" dell’esistenza di un resistenza civica al progetto. Durante l’assemblea pubblica si sono fatte sempre più insistenti le voci che oltre al parcheggio e all’area commerciale la zona è interessata anche dalla costruzione di un area residenziale.

In base alle informazioni in nostro possesso sembrerebbe che tale area residenziale ci sia veramente e sia composta da 4 villette che, fra l’altro, sembrerebbe insistere proprio nell’area in cui - secondo la sovrintidenza statale - dovrebbero essere presenti dei reperti archeologici.

Ovviamente nel render 3D presentato ai cittadini le villette non sono presenti come si vede nell’immagine qui in basso

Insomma un con il passare dei giorni sembra ingrandirsi il pasticciaccio brutto di Via Acqua Bullicante in cui sembrano profilarsi in modo sempre più precisi i contorni di una chiara azione speculativa in area tutelata e non pianificata urbanisticamente.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ