Roma 22 agosto 2019
14 luglio 2010

Tor Cervara. Raccolta firme per sostenere il progetto agro-zootecnico

Comunicato stampa - editor: CGRN
CONDIVIDI

Un sequestro blocca l’esperienza di Tor Cervara a Roma, due anni per l’auto-recupero di uno spazio urbano degradato e per l’avvio di un progetto di agricoltura e zootecnia da parte di famiglie che versano in stato di indigenza.

Questo importante laboratorio sociale, definito unanimemente esempio e “buona prassi” da replicare per creare posti di lavoro in tempo di crisi, rischia di bloccarsi per la lentezza e i numerosi ostacoli frapposti dall’Amministrazione.
Da Tor Cervara i protagonisti di questa esperienza, i disoccupati e gli animali, si sposteranno domani in presidio al centro di Roma per rompere il disinteresse da parte di tutti gli organi preposti ad affrontare questa situazione e continuare la raccolta firme, sottoscritta già da un migliaio di cittadini.

Ti chiediamo di firmare la petizione popolare e impegnarti a sostenere questo progetto, che oltre a dare sussistenza ad alcuni disoccupati rappresenta un’apripista per contrastare la crisi economica, ormai sotto gli occhi di tutti, e un’ipotesi concreta per un percorso di autogestione e di economia alternativa al mero rapporto merce-denaro-merce.

Da specificare che tutte le ipotesi fino ad ora discusse dal collettivo di occupazione prevedono la distribuzione a filiera corta e la collettivizzazione di tutti i mezzi di produzione.

Appuntamento
Mercoledì 14 Luglio 2010
Ore 17.00, P.za San Marco a Roma

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ