Roma 20 luglio 2019
5 novembre 2009

SGOMBERO CASALE VIA BITINIA 121: APPUNTAMENTO 5 NOVEMBRE 2009

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

DE PRIAMO, SANTORI (PDL): “Accelerare il processo di sgombero e bonifica dei luoghi occupati abusivamente”

“Con l’intervento in Via dei Georgofili, lo sgombero del sottopasso Pasa sul Lungotevere Sassia e dello stabile a Marconi, l’amministrazione comunale ha nuovamente ripreso in mano la situazione degli sgomberi e grazie al lavoro integrato con le altre strutture amministrative e il Corpo della Polizia Municipale sta provvedendo alla messa in sicurezza dei luoghi occupati abusivamente e in stato di degrado, bonificando aree per il recupero ambientale dei luoghi che verranno restituiti alla fruibilità dei cittadini” lo dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori e Andrea De Priamo, rispettivamente Presidente della Commissione Sicurezza e Ambiente del Comune di Roma che il 5 novembre 2009 alle ore 6 saranno presenti allo sgombero del Casale di Via Bitinia, 121, nel IX Municipio, operazione coordinata dall’Ufficio Politiche per la Sicurezza del comune di Roma in collaborazione con l’Ente Parco regionale dell’Appia Antica, il IX Gruppo della Polizia Municipale, il Dipartimento X, Acea e Protezione civile comunale.

“L’amministrazione comunale è pronta a sostenere l’azione del Prefetto di Roma nello sgombero dei campi nomadi e dei luoghi abusivamente occupati continuando a sollecitare con forza i processi d’intervento previsti dal Piano nomadi per ripristinare l’ordine e la sicurezza all’interno dei centri abitati e riqualificare luoghi ormai da troppi anni sottratti alla legalità”, concludono i consiglieri.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ