Roma 20 marzo 2019
18 maggio 2015

MUNICIPIO IV: AL VIA LO SPORTELLO ANTIVIOLENZA ED IL PUNTO DI ASCOLTO FEMMINILE E MINORILE

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
MUNICIPIO IV: AL VIA LO SPORTELLO ANTIVIOLENZA ED IL PUNTO DI ASCOLTO FEMMINILE E MINORILE
MUNICIPI E QUARTIERI

E’ in programma martedì 19 maggio alle ore 11.30 presso la sede del Municipio IV in via Scorticabove, l’inaugurazione dello Sportello Antiviolenza e del Punto di Ascolto femminile e minorile.

“E’ stato un mio espresso desiderio nonché uno dei punti fondamentali delle mie linee programmatiche istituire questi due sportelli – dice Emiliano Sciascia, Presidente del Municipio IV –. Siamo riusciti, grazie alla collaborazione con Be Free e con L’Altro volto delle donne a sottoscrivere i protocolli d’intesa e ad istituire in tempi brevi sia lo Sportello Antiviolenza che il Punto di Ascolto Femminile e Minorile".

“Questa iniziativa, che sottolineo essere un servizio senza oneri per l’amministrazione grazie all’accordo con le due associazioni firmatarie, sarà fondamentale per migliorare la qualità della vita di donne e minori vittime di disagio – dice Sciascia –. Dare supporto psicologico, sociale, infermieristico nonché legale è fondamentale per far sentire sempre di più quanto le istituzioni e nello specifico quella municipale vogliano essere presenti sul territorio in maniera sempre più fattiva e concreta”.

“Sono molto soddisfatta della collaborazione che Be Free e L’altro Volto delle Donne hanno voluto concedere al nostro municipio – dice Laura Pastore, Assessore alle Pari Opportunità del Municipio IV – . Mi auguro che questo sportello possa essere utile alle tante donne e minori che subiscono violenza tutti i giorni e che solo con l’aiuto di esperti possono salvarsi”.

"L’avvio dello sportello antiviolenza in IV Municipio è un segnale forte per far fronte alla violenza sulle donne. Troppi gli episodi che anche nella nostra città contribuiscono ad alimentare quello stillicidio di vittime definito ‘Femminicidio’ e che colpisce in egual misura anche minori, vittime di abusi e violenze.

Il punto di ascolto femminile e minorile che aprirà domani è un salto culturale che oltre a dare sostegno alle vittime punta far venire allo scoperto prima che sia troppo tardi maltrattamenti e vessazioni che si celano tra le mura domestiche. La vicinanza delle istituzioni in situazioni di gravi maltrattamenti può attenuare le angosce e la disperazione e far filtrare una luce di speranza concreta. I municipi come enti di prossimità hanno un compito difficile ed oneroso: quello di essere sempre sulla trincea del disagio ma è proprio su questo terreno che possono vincere la sfida del governo di una città complessa come Roma.

Bene ha fatto il Presidente Sciascia a dare impulso in collaborazione con le associazioni Be Free e L’altro Volto delle Donne, ad uno punti sostanziali del programma municipale che come Centro democratico abbiamo fortemente sostenuto.”

E’ quanto dichiarano il capogruppo capitolino di CD Massimo Caprari e il consigliere del IV° Municipio Antonio Sansalone.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ
VOSTRE NEWS DAL MUNICIPIO