Roma 22 luglio 2019
29 ottobre 2014

SCIASCIA, MUNICIPIO IV: BORGHEZIO A CASAL BERTONE INUTILE PROVOCAZIONE, CONSIGLIO IL TOM TOM PER TORNARE IN PADANIA

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

“Le esternazioni, con blitz incluso, di Mario Borghezio sono pure strumentalizzazioni, la scuola di Casal Bertone è solo l’ennesima occasione per creare tensioni", così Sciascia in merito alla protesta di ieri del parlamentare europeo Borghezio presso la scuola media ex Lombardo Radice durante l’orario di attività didattica.

"Borghezio è una vecchia conoscenza del nostro Municipio, fin dai tempi della vicenda del centro richiedenti asilo di Settecamini, mi domando se dopo le elezioni europee sia più tornato nel quartiere.

La situazione della scuola di Casal Bertone non è fuori controllo così come viene dipinta, il progetto della scuola di italiano per stranieri (Ctp) è iniziato già dal 2009 e non si erano mai creati problemi di convivenza”, continua Sciascia.

“La Preside ha messo in atto tutte le misure necessarie affinché le due realtà fossero ben distinte e separate, dando vita ad un progetto di inclusione utile ed efficace, tanto più in periodi come questo in cui l’integrazione viene messa a dura prova.

Non abbiamo certo bisogno di alimentare il fuoco dell’intolleranza, ancor più in strutture votate all’educazione e all’apertura al mondo. Non abbiamo bisogno, nella nostra città, di gesti eclatanti come quelli di Borghezio, che invece di integrare, distruggono, dove altri, con fatica, cercano di costruire. Voglio quindi esprimere la mia solidarietà e vicinanza alla Preside dell’IC Cortina".

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ
VOSTRE NEWS DAL MUNICIPIO