Roma 23 luglio 2017
13 dicembre 2010

SALUTE 2.0: ALCUNI DEI SERVIZI OFFERTI DAL WEB

Comunicato stampa - editor: CGRN
CONDIVIDI
SALUTE 2.0: ALCUNI DEI SERVIZI OFFERTI DAL WEB
ARGOMENTI

Salute 2.0 è un movimento nato negli Stati Uniti per aiutare i cittadini a vivere in maniera attiva i problemi della salute: attraverso applicazioni on line, Salute 2.0 cerca di favorire l’interazione tra utenti e rete. Purtroppo per gli utenti, però, è spesso difficile capire quale sia il materiale affidabile tra tutto quello disponibile sulla rete. Il web infatti offre numerosi strumenti, ma bisogna sempre valutarne utilità e rischi.

Social network e siti sulla medicina: attenzione alle informazioni sbagliate on line!
Gli utenti di Internet possono scambiarsi informazioni e suggerimenti attraverso i social network che si occupano di salute. Nei social network affidabili le opinioni di medici integrano le informazioni fornite, ad evitare la diffusione di messaggi errati. Una ricerca effettuata su richiesta della Medical Broadcasting Company ha rivelato che Internet è ritenuto il canale informativo più credibile per quanto concerne le informazioni specifiche sulla salute. Pertanto è importante la presenza sui social network di un controllo serio ed è altresì importante che non si perda il rapporto medico-paziente: Salute 2.0 è uno strumento in più per il paziente, attraverso il quale conoscere in termini più semplici la propria malattia e condividerne il peso con persone nella stessa condizione.

Sono numerosi anche i siti di informazione medico-scientifica che offrono informazioni dettagliate su patologie e terapie. Anche in questo caso è importante che si garantisca la loro affidabilità : a questo scopo la fondazione Health On the Net ha ideato l’HONcode, delle linee guida che devono essere rispettate dai siti inerenti la medicina e la salute che vogliono dar prova di credibilità . I siti che aderiscono ai principi della Hon devo fornire informazioni mediche scritte da esperti qualificati del settore, a meno che non venga esplicitamente dichiarato il contrario; devono incoraggiare le relazioni tra paziente e medico; devono rispettare la riservatezza delle informazioni personali riguardanti gli utenti; devono fornire le referenze esplicite delle informazioni diffuse e la data dell’ultimo aggiornamento; devono dare agli utenti gli strumenti per chiedere ulteriori dettagli o chiarificazioni; devono esplicitamente identificare le organizzazioni commerciali e non-commerciali che contribuiscono al finanziamento, ai servizi o al materiale del sito e qualora la pubblicità fosse una fonte di sovvenzione del sito devono renderlo noto.
Solo i siti già certificati dalla HON possono esporre il bollino HONcode o dichiarare che il loro sito aderisce ai Principi HONcode.

Farmaci e parafarmaci on line: attenzione alle truffe!
In Italia il Codice Deontologico del Farmacista approvato nel 2000 vieta al farmacista la cessione, tramite Internet o altre reti informatiche, di medicinali, anche senza obbligo di prescrizione, in conformità alle direttive dell’Unione Europea. àˆ però possibile acquistare legalmente dall’Italia farmaci generici su farmacie estere on line. Il rischio di tale operazione è alto: spesso i farmaci in vendita sono contraffazioni che non contengono il vero principio attivo o che hanno dosaggio e preparazione diversi da quelli approvati negli Stati Uniti o in Europa.

Al contrario non presenta gli stessi rischi l’acquisto on line di parafarmaci e prodotti per il benessere. Per questi prodotti il web offre un valido strumento di aiuto per risparmiare senza rinunciare alla qualità : si tratta dei siti di comparazione dei prezzi attraverso i quali acquistare plantari ortopedici, cosmetici, strumenti diagnostici, apparecchiature elettromedicali e molti altri prodotti legati al benessere e alla salute. Anche se questi prodotti non necessitano di prescrizione medica, è sempre meglio parlare con il proprio specialista di fiducia prima di effettuare un acquisto.

Per quanto riguarda le lenti a contatto, si possono trovare in vendita su Internet a prezzi convenienti. Segnaliamo un sito comparativo dedicato alla contattologia, lentiacontattoonline.it, sul quale sono segnalati i rivenditori italiani più affidabili e le loro rispettive offerte. Grazie a questo sito, è possibile effettuare una ricerca e  individuare il prezzo più basso per le lenti di cui si ha bisogno, compreso di spese di spedizione, e ottenere quindi un risparmio considerevole.

Archiviazione online dei dati clinici
Uno strumento di grande utilità di Salute 2.0 sono i siti che offrono l’archiviazione gratuita di dati clinici on line, ad esempio Google Health mette a disposizione una cartella clinica che può essere compilata su internet direttamente dai pazienti i quali possono così conservare sul web i loro dati su prescrizioni, referti di esami e di visite mediche. La cartella può essere letta da qualsiasi luogo anche tramite telefono cellulare e risulta così utile soprattutto in situazioni d’emergenza. Le informazioni sono inviate con un protocollo cifrato a garanzia della privacy di ogni utente. Attualmente si sta sperimentando il passaggio delle cartelle cliniche di migliaia di pazienti della Cleveland Clinic in Ohio su Google Health. L a sperimentazione durerà alcune settimane e aiuterà a capire le effettive potenzialità di Google Health. Resta lo scetticismo sulla tutela della privacy in un contesto così delicato.

Monitorare la diffusione di malattie con la collaborazione degli utenti
Salute 2.0 è uno strumento valido anche per chi lavora nell’ambito sanitario. Il Web 2.0, infatti, consente, grazie all’interazione con gli utenti, di realizzare indagini anche nel campo della medicina. Un esempio per tutti è Influweb.it, un sistema di sorveglianza che attraverso la compilazione di un breve questionario on line da parte di utenti volontari raccoglie in tempo reale i casi di malattie influenzali in Italia e fornisce le relative statistiche visualizzabili in forma di mappe e grafici sul sito stesso.

Internet si sta dimostrando un prezioso servizio anche nel campo della salute, anche se certamente la figura del medico sarà sempre insostituibile.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
1
Postato il: 7 maggio 2009 da matteo

Vi segnalo la prima iniziativa di salute 2.0 in Italia.
Il servizio si chiama GliAffidabili (www.gliaffidabili.it), ed é un sito
che si propone di far incontrare chi cerca e offre servizi affidabili, ovvero garantiti dai feedback degli utenti.

Nel caso dei medici, la possibilità per i pazienti di rilasciare un feedback sulla qualità del servizio erogato dal medico, strutturando in tal modo il passaparola e dando la possibilità ai medici di procurarsi gratuitamente nuovi pazienti.

La categoria dei medici é stata di recente introdotta e sta già ottenendo numerosi consensi

Link: 
TRAFFICO E VIABILITÀ