Roma 16 settembre 2019
17 gennaio 2014

PIAZZA DI SPAGNA, ALLARME BOMBA AL MCDONALD’S: IL 3° IN POCHE ORE

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
PIAZZA DI SPAGNA, ALLARME BOMBA AL MCDONALD'S: IL 3° IN POCHE ORE
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Paura a Piazza di Spagna, nel cuore commerciale e artistico della Capitale. Intorno alle 12.00, il direttore del fast food McDonald’s ha ricevuto una telefonata anonima che avvertiva della presenza di un ordigno nel locale.

Il responsabile del ristorante della nota catena Usa ha immediatamente allertato le forze dell’ordine che si sono precipitate sul posto per gli accertamenti del caso.

Sempre questa mattina, un altro pacco sospetto è stato rinvenuto all’interno del Bar Venier, a due passi dalla città giudiziaria di Piazzale Clodio.

Gli artificieri hanno fatto sapere che si è trattato di un ordigno incendiario non attivabile a distanza ma manualmente e formato da polvere pirica e da una miccia. Si sarebbe potuto attivare usando un accendino.

La stessa telefonata anonima ha anche riferito della presenza di una bomba al Palazzo di giustizia della Cassazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che al termine di un controllo hanno verificato che si trattava di un falso allarme.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ