Roma 23 luglio 2017
6 giugno 2014

Papa Francesco abbraccia tutti gli sportivi italiani

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Papa Francesco abbraccia tutti gli sportivi italiani
ARGOMENTI

Sabato il Centro Sportivo Italiano festeggia 70 anni di impegno sportivo educativo speso in tutto il Paese

Sabato 7 giugno in Piazza San Pietro a Roma, Papa Francesco accoglierà le società sportive di tutta Italia, evento con il quale il Centro Sportivo Italiano celebra il 70° anniversario della sua fondazione.

La giornata è organizzata in collaborazione con l’Ufficio Pastorale dello Sport, Turismo e Tempo Libero della Cei e vanta il patrocinio del CONI (che ha coinvolto con entusiasmo tutto il mondo dello sport), dell’Anci e dell’Istituto del Credito Sportivo. Vi parteciperanno le società di tutte le Federazioni, Enti di Promozione di Sportiva e altre sigle associative.

IL PROGRAMMA

Dalle 9, in via della Conciliazione, prenderà vita il "Villaggio dello Sport’, che ospiterà campi da basket, volley e calcio a 5, sui quali dalle 11 inizieranno i tornei delle varie specialità. Ci saranno spazi dedicati alle arti marziali e alla ginnastica. Per i più piccoli si potrà giocare fino a sera a calciobalilla e subbuteo e, nello spazio "Mondo Bimbi", ci saranno attività di truccabimbi, percorsi polisportivi, ludico-motori e di psicomotricità per preadolescenti.

Un momento significativo all’interno della mattinata sarà, alle ore 10.00, la Celebrazione Eucaristica presso la chiesa di S. Maria in Traspontina (in via della Conciliazione) presieduta da S.E. Monsignor Nunzio Galantino, Segretario Generale della Cei, concelebrata dal consulente ecclesiastico nazionale del CSI, don Alessio Albertini, dal cappellano olimpico azzurro Mons. Mario Lusek, direttore dell’Ufficio Nazionale per l’Ufficio Pastorale del Tempo Libero, Turismo e Sport della Cei, da Don Michele Falabretti, direttore del Servizio nazionale di pastorale giovanile dalla Cei e dalle decine di consulenti ecclesiastici provinciali e regionali del Csi, operanti sul territorio italiano.

Alle ore 14 saranno aperti i varchi di accesso per favorire l’afflusso in Piazza San Pietro, mentre dalle 15 prenderà il via lo spettacolo “Aspettando Papa Francesco’, show di intrattenimento con esibizioni, musica, animazione e straordinarie testimonianze in attesa che il Papa abbracci fisicamente gli sportivi a partire dalle 16.30. per le 17.00 è invece prevista la festa finale delle società sportive con il Santo Padre. L’evento si concluderà alle 18.00.

UN’ALLEANZA STRAORDINARIA

Mischiati tra la folla sportiva ci saranno anche campioni di ieri e di oggi che partecipano in maniera del tutto “normale’ alla giornata, secondo la migliore delle tradizioni del CSI che da sempre si adopera affinché dall’unione tra sport di vertice e sport di base nascano i messaggi educativi più significativi. Tra i campioni figureranno: Dino Meneghin, Giovanni Trapattoni, Massimiliano Rosolino, Elisa Santoni, Andrea Zorzi, Igor Cassina, Giusy Versace, Fabrizia D’Ottavio, Klaudio Ndoja, Emiliano Mondonico, Alberto Busnari, Vanessa Ferrari , oltre ai sacerdoti calciatori della Clericus Cup, alla Nazionale di Calcio Amputati CSI, al Presidente del Coni e ai dirigenti di molte Federazioni Sportive ed Enti di Promozione Sportiva.

NUMERI E CURIOSITÀ

Sono 50mila le adesioni già pervenute tramite il sito ufficiale dell’evento ( www.societasportivedalpapa.org ) e molti altri sono attesi per sabato. Tra questi si contano anche società pronte a raggiungere Roma, di corsa o in bicicletta. Carovane di bici, ad esempio, sono partite in settimana da Torino, da Forlì, da Assisi per raggiungere la Capitale in varie tappe. Un’altra ha preso il via ieri dal Santuario della Verna, in provincia di Arezzo, per arrivare in piazza San pietro ripercorrendo la Via Francigena.

Un’altra partecipazione straordinaria sarà quella del presidente di ICSS (International Centre for Sport Security), Mohammed Hanzab, che, di fede musulmano, saluterà tutti gli sportivi cattolici italiani, in nome di una neonata amicizia internazionale con il CSI e dell’incredibile capacità integrativa dello sport.

COPERTURA TELEVISIVA

L’evento sarà trasmesso in diretta, integralmente dal CTV, da Tv2000, Tele Pace, e da Rai Sport e Radio Vaticana. A queste si aggiungono tutti i principali network nazionali, che terranno collegamenti live dalla piazza, come Sky Sport, Mediaset Sport e TGCom.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ