Roma 16 ottobre 2019
27 maggio 2009

MOVIDA, MPI: ’CHIAREZZA SU CHIUSURA DEL NUOVO LOCALE ESTIVO DEL FORO ITALICO’

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

"Data l’importanza della sicurezza notturna in questi ultimi tempi nella capitale, ci sembra buon senso chiedere un pò di chiararezza, prima di tutto alle Forze dell’Ordine, circa la chiusura disposta al ’Sofia Club’, nuovo locale en plein air, istallatto al Foro Italico davanti allo stadio della Farnesina, avvenuta durante la notte di sabato 23 maggio.

Lo dichiarano in una nota congiunta Riccardo Corsetto, responsabile giovanile romano del ’Movimento per l’Italia’ e Fabio Sabbatani Schiuma, coordinatore regionale.

"La nota diramata dal Sofia Club e dagli organizzatori - che di fatto addebita la brusca interruzione ad una ordinanza della prefettura relativa alla finale di Champions League - non è convincente, soprattutto perché, a tre giorni di distanza, nessun comunicato delle Forze dell’Ordine l’ha ancora confermata, e soprattutto perché se così grave; fosse il party di sabato non avrebbe dovuto nemmeno partire.

"Quello che è certo è che alle ore 2.00 i militari dell’Arma dei Carabinieri congiuntamente ad agenti della Polizia di Stato hanno disposto la chiusura del locale e fatto evacuare centinaia di ragazzi e ragazze. Ci sembra del resto strano che gli uffici relazioni stampa dei due corpi di Ordine pubblico siano all’oscuro, come abbiamo avuto modo di verificare, dell’intervento.

"Ancora una volta Roma si conferma in una gestione dilettantesca del divertimento notturno, e ingiustificatamente indietro rispetto alle altre capitali europee.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ