Roma 16 settembre 2019
6 aprile 2008

LIBERI DI VOLARE I 66 CARDELLINI SALVATI DAL CAMPO ROM

Comunicato stampa - editor: RSRN
CONDIVIDI

Verranno rimessi in libertà oggi, domenica 6 aprile, nell’oasi Lipu di Castel di Guido, i 66 cardellini salvati dall’Ufficio Diritti Animali del Comune di Roma - con Lipu, ambulanza pet-soccorso del Campidoglio e Questura-commissariato Prenestina - e che erano detenuti illegalmente e in condizioni igienico-sanitarie vergognose in un campo rom del Casilino 900.

Appena scoperti, sono stati confiscati. Sul posto c’erano anche due riproduttori dentro una gabbia attrezzata per gli accoppiamenti e la cova, e anche tre furetti. Si trovavano in fondo al campo Casilino 900, dalla parte
opposta dell’ingresso, la porta di accesso della casupola era occultata da un box esterno di un "ex" bagno chimico pubblico.
L’interno era fetido, con un puzzo nauseante e insopportabile. I 66
uccellini appartengono ad una specie autoctona protetta, non possono essere detenuti, né venduti. I furetti sono stati ricoverati in una struttura ospedaliera veterinaria per gli accertamenti del caso e disponibili per potenziale adozione. Gli animali sono stati visitati e trasportati dall’ambulanza del Comune di Roma e controllati poi anche dai veterinari del Centro recupero fauna selvatica del Campidoglio, gestito dalla Lipu.

"Le modalità di detenzione – commenta Francesca Manzia, responsabile
del Centro Lipu di Roma - rispecchiano il classico esempio di cattura in natura di specie protette per scopi illeciti, come la caccia, con richiami vivi e il commercio illegale". Per fortuna tutto questo domenica sarà finito: gli uccellini potranno di nuovo volare liberi nel cielo.


GLI UCCELLINI NEL DETTAGLIO

Come spiegnao gli esperti della Lipu, gli uccelli sono in tutto 66, dei quali 64 selvatici italiani (protetti dalla legge 157/92 che ne vieta la detenzione): 51 cardellini (Carduelis carduelis), 6 fanelli (Carduelis cannabina), 4 lucherini (Carduelis spino), 1 verdone (Carduelis chloris), 1 peppola (Fringilla montifringilla), 1 fringuello (Fringilla coelebs) e gli ultimi 2 domestici: 1 canarino e 1 ibrido (canarino-cardinalino del Venezuela).

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ