Roma 19 novembre 2019
6 settembre 2014

LE MOLETTE, RIPARTE LA STAGIONE AGONISTICA TENNIS, NUOTO, PADDLE E CALCETTO: GRANDI OBIETTIVI

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
LE MOLETTE, RIPARTE LA STAGIONE AGONISTICA TENNIS, NUOTO, PADDLE E CALCETTO: GRANDI OBIETTIVI
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI
- Sport

Dopo lo stop estivo, il Tennis Club Le Molette è pronto per ripartire a pieno regime per l’ultima parte dell’anno, il 40esimo di attività per la struttura della Capitale. L’obiettivo comune a tutti gli sport è quello di sviluppare il più possibile la parte agonistica, con particolare attenzione ai più piccoli.

In primis nel tennis, con l’intenzione di far crescere il numero di allievi della scuola. E non solo per provare a scovare qualche possibile campione del futuro, ma anche per creare un vivaio che possa garantire al circolo delle squadre in grado di competere a buon livello nei campionati, anche in quelli delle categorie inferiori.

“Punteremo sull’attività agonistica dei più piccoli – evidenzia il direttore sportivo Saverio Spanò – cercando di incrementarne la frequenza e seguirli maggiormente nei tornei e nella programmazione. Per questo, oltre a un nuovo maestro che ha sostituito il precedente, in partenza per un’esperienza in Australia, inseriremo anche un nuovo istruttore: investire sui maestri è fondamentale per migliorare la scuola. Nel 2013 è come se avessimo formato un nuovo vivaio, dopo la fine di un ciclo durato otto anni. Abbiamo buone prospettive in chiave futura e contiamo di tornare al top nel giro di due o tre stagioni. Abbiamo dei giovani molto promettenti in tutte le categorie, dagli under 8 in su, e proprio da loro vogliamo ripartire”.

Il sogno è di formare giocatori che possano rimanere legati al circolo anche negli anni a venire, proprio come avvenuto in passato. “C’è un vecchio gruppo di circa trenta persone, cresciute qui, che ancora oggi, pur con famiglie e strade diverse, frequenta il circolo e partecipa ai tornei e alle gare a squadre. Sono loro che, a vent’anni di distanza dallo storico scudetto nell’ormai scomparso campionato C3/C4, hanno vinto il tricolore nell’over 45 limitato 4.3”.

Oltre al tennis, ripartiranno anche le attività acquatiche, come nuoto, nuoto sincronizzato e pallanuoto. “Nel nuoto – prosegue Spanò – possiamo contare su un’agonistica dalle ottime basi. Abbiamo chiuso la scorsa stagione fra le prime 15 società del Lazio, malgrado una struttura dotata di una sola piscina, contro colossi che ne hanno molte di più”.

Per un’attività nata da appena dieci anni, i risultati sono importanti. “C’è un bel gruppo, che lavora con entusiasmo e ci ha sempre ripagato dei sacrifici fatti. Sia i ragazzi che competono a livello agonistico, sia coloro che gareggiano nel CSI”. E poi, ovviamente, il paddle, un fiore all’occhiello del club. “Con alle porte i mondiali di Palma di Maiorca, il nostro gruppo sta lavorando duramente per guadagnare la convocazione. Abbiamo numerosi agonisti tra i più forti d’Italia, e in molti possono sognare un posto in Nazionale. Tanti esempi ideali per i giovani”.

Infine il calcio a cinque, ancora in fase di avviamento. “Siamo all’inizio – chiude – ma abbiamo comunque le idee chiare. Ci piacerebbe avere un buon numero di ragazzi per creare alcune squadre in grado di giocare i campionati”.

TENNIS CLUB LE MOLETTE, UN GIOIELLO IMMERSO NEL VERDE DI ROMA
Tennis, paddle, nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato, fitness acquatico e calcio a 5. Questa la ricetta vincente del Tennis Club Le Molette, nato a Roma nel 1974 da un’idea dell’ex campionessa Silvana Lazzarino e dei suoi fratelli Alberto, Teresa e Anna. A pochi passi dalla stazione dell’Olgiata (Roma Nord), immerso nella splendida oasi verde della tenuta di San Nicola, “Le Molette” è il club ideale per chiunque voglia divertirsi e praticare sport in un ambiente sano e accogliente, oltre a rappresentare un punto di riferimento per gli appassionati della zona. Il circolo è dotato di 10 campi da tennis (di cui 3 illuminati), 2 piscine coperte da una struttura pressostatica, 1 campo di calcio a 5, 1 campo da paddle, la Club-house da 600 metri quadrati e il ristorante.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ
VOSTRE NEWS DAL MUNICIPIO