Roma 2 dicembre 2020
15 gennaio 2016

Incendio nei capannoni gestiti dai cinesi a Tor Tre Teste. Un morto e due feriti

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Incendio nei capannoni gestiti dai cinesi a Tor Tre Teste. Un morto e due feriti
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Una persona è morta e due sono rimaste ferite in un incendio divampato la scorsa notte in via della Cisternola, ad alcuni capannoni gestiti da un imprenditore cinese. Sul posto è intervenuta la polizia con le volanti e autoradio dei commissariati Casilino, Porta Maggiore e Tor Pignattara e i vigili del fuoco con oltre 10 squadre. L’incendio è divampato poco prima delle 22 di ieri e le operazioni di spegnimento sono terminate questa mattina presto.

La segnalazione dell’incendio è arrivata alle forze dell’ordine alle 21,50 di ieri sera. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte e le fiamme sono state domate solo questa mattina presto. Due i cittadini di origine cinese che si trovavano nei capannoni rimasti feriti, uno dei quali si è fratturato una gamba gettandosi dal piano rialzato di un capannone per sfuggire alle fiamme. Questa mattina, quando è stato possibile entrare in uno dei capannoni, è stato invece scoperto il cadavere di una persona che ancora non è stata identificata.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ
OGGI A ROMA