Roma 22 settembre 2019
16 giugno 2009

HYDROMANIA, SANTORI(PDL): “PORRE FINE A SITUAZIONI DI DISAGIO”

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
HYDROMANIA, SANTORI(PDL): “PORRE FINE A SITUAZIONI DI DISAGIO”
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

"Sono anni oramai che i residenti di Vicolo del Casale Lumbroso, le cui case confinano con il parco acquatico Hydromania, sorto in loco successivamente alla costruzione delle civili abitazioni, sono vittime di rumori assordanti e vibrazioni, causa di disagi sociali e psicofisici - dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza urbana del Comune di Roma - che esprime solidarietà nei confronti di una cittadina che questa mattina si è incatenata sotto la sede del Municipio XVI per richiedere l’attenzione da parte delle istituzioni al fine di risolvere tale problematica che si ripete ogni estate.

“Siamo dispiaciuti dell’ennesima latitanza da parte della maggioranza del Municipio XVI, considerato che nessuno si è degnato di accogliere le istanze della cittadina che ha protestato. E’ giunto il momento che il Campidoglio ascolti le richieste dei residenti quotidianamente vessati, dalle ore 9,00 alle ore 18,00, dalla presenza di migliaia di utenti del parco acquatico, che tra musica e schiamazzi violano il diritto al riposo ed alla tranquillità altrui. Prioritario è fare chiarezza circa le autorizzazioni concesse all’apertura del parco acquatico e l’idoneità riguardante la collocazione dello stesso – continua Santori – considerato che il sito non risulterebbe idoneo ad ospitare tali attività in quanto nato come centro sportivo”.

“Non ho dubbi sul fatto che il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in qualità di primo cittadino possa presto essere disponibile ad un confronto con i residenti, per porre fine ad una situazione di estremo disagio che da troppo tempo attanaglia questo quadrante della città.”

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
1
Postato il: 19 luglio 2009 da steve

C’e’ una discarica non a norma che emana fetori e inquinanti, una raffineria, e due inceneritori a pochi passi senza nessun rilevamento dell’inquinamento...altro che schiamazzi.

Link: 
TRAFFICO E VIABILITÀ