Roma 28 settembre 2016
17 marzo 2016

Giorgio Albertazzi sospende le repliche di “Memorie di Adriano”

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Giorgio Albertazzi sospende le repliche di “Memorie di Adriano”
MUNICIPI E QUARTIERI

Giorgio Albertazzi sospende le repliche di “Memorie di Adriano”, in scena dallo scorso 8 marzo al teatro Nino Manfredi. È stato lo stesso attore a comunicarlo al termine dell’odierna rappresentazione, parlando, come ama fare, al pubblico presente.

La sala del Nino Manfredi ha ascoltato in silenzio per poi rivolgere ad Albertazzi un grande applauso.

All’origine della decisione, la necessità, come consigliato dai medici, di sottoporsi ad una serie di controlli.

**************************************

Oltre 18 anni di repliche, oltre 500mila spettatori. Uno spettacolo tratto da un libro di successo, il romanzo di Marguerite Yourcenar che in tutto il mondo ha venduto più di 25 milioni di copie. Un regista, Maurizio Scaparro, che è esso stesso storia del teatro mondiale, così come peraltro il protagonista: Giorgio Albertazzi.

Il grande attore torna sul palcoscenico del teatro Nino Manfredi, questa volta con “Memorie di Adriano”, in scena dall’8 al 20 marzo* in una straordinaria performance, una grande occasione per il pubblico che inoltre, guidato da Albertazzi, può attraversare un percorso storico, la vicenda di un imperatore e trovare argomentazioni per riconoscere alcune situazioni del periodo che stiamo vivendo. Uno spettacolo in forma di autobiografia delle stesso Adriano, imperatore a Roma dal 117 al 138 d.C.
Uno spettacolo che è anche una denuncia e allo stesso tempo, una iniezione di fiducia, più che una speranza per poter cambiare le cose.

L’imperatore si racconta privilegiando il lato umano a quello strettamente politico. Si stupisce delle stelle, dell’amore per un ragazzo, della meraviglia del teatro e della saggezza che viene dai greci e dalla loro lingua.

Per dirla con le parole di Maurizio Scaparro: “Adriano è più di un uomo, è il “ritratto” di ciò che noi siamo oggi, nelle sue parole ritroviamo le radici della nostra storia”.

Memorie di Adriano

di Marguerite YOUECENAR - Jean LAUNAY

con Giorgio ALBERTAZZI

regia, Maurizio SCAPARRO

√ in scena
dall’8 al 20 marzo

*8, 9, 10, 11, 12, 15, 17 e 18 marzo alle 21
13, 16, 19 e 20 marzo alle 17.30

√ ticket:
platea € 24 (intero) € 21 (ridotto)
galleria € 21 (intero) € 18 (ridotto)
(inclusa prevendita)

speciale under 25 € 8

TEATRO NINO MANFREDI
Via dei Pallottini, 10 - Ostia Lido - Roma
Info: 06/56324849

Ufficio stampa – Emanuela Sirchia

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ