Roma 27 settembre 2016
19 febbraio 2016

Prende a martellate il compagno e tenta di accoltellarlo: arrestata 30enne

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Prende a martellate il compagno e tenta di accoltellarlo: arrestata 30enne
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Le urla di un giovane che, poco dopo la mezzanotte, hanno infranto il silenzio della zona residenziale de “la Bufalotta”, hanno portato più equipaggi della Polizia di Stato in un condominio poco distante dal centro commerciale.
Gli agenti del reparto volanti, intervenuti pochi istanti dopo la segnalazione, hanno facilmente individuato l’appartamento da dove provenivano le grida di aiuto.

Quando i poliziotti hanno cercato di accedere nell’abitazione hanno letteralmente visto scaraventare fuori dalla porta un ragazzo con il volto insanguinato ed una vistosa ferita alla testa. La vittima, subito soccorsa dagli stessi agenti e dal personale del 118, ha raccontato che a ferirlo era stata la sua compagna al culmine dell’ennesima lite; in particolare S.C, queste le iniziali della 30enne italiana, mentre lui era seduto sul divano, lo ha colpito due volte con un martello.

La furia cieca della giovane non si è arrestata neanche quando l’uomo le ha tolto l’arnese; la ragazza ha afferrato un coltello dalla cucina ed ha cercato di colpire il suo compagno. Il fendente, solo per un caso, è finito contro lo stipite di una porta e la lama del coltello si è spezzata. A quel punto i poliziotti, non senza difficoltà, sono riusciti ad entrare nell’abitazione teatro della lite dove, nel frattempo, S.C. si era barricata.

Nell’appartamento, completamente a soqquadro, erano evidenti le tracce dell’aggressione. La ragazza ha cercato di opporsi all’arresto scagliandosi contro gli operatori della Polizia di Stato. Dovrà rispondere alla Magistratura del reato di tentato omicidio del convivente.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ