Roma 18 novembre 2017
8 aprile 2017

WORLD OF DANCE ITALY QUALIFIER ALL’AUDITORIUM CONCILIAZIONE – ROMA

Campionato italiano di danze urbane: chi vince vola a Los Angeles per le finali mondiali che si terranno il 22 luglio
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
WORLD OF DANCE ITALY QUALIFIER ALL'AUDITORIUM CONCILIAZIONE – ROMA
MUNICIPI E QUARTIERI

9 APRILE 2017

Hip-hop, dancehall, girly, contaminazione: non c’è uno stile di street dance che non sarà esplorato da ballerini singoli e gruppi (crew) nel corso della terza edizione del World of dance Italy Qualifier, il campionato italiano di danze urbane che si terrà domenica 9 aprile, quest’anno sul prestigioso palco dell’Auditorium Conciliazione di Roma. La posta in gioco è alta: chi vince vola direttamente a Los Angeles per le finali mondiali che si terranno il 22 luglio.
In giuria 7 grandi nomi della danza internazionale: Daniel Jerome (Usa), Senna Amarnis (Olanda), Kevin Paradox (Olanda), Joseph Tsosh (Grecia) e Duc Anh Tran (Ungheria) per il contest coreografico e Paradox (Olanda), Taje (Belgio) e Neji (Filippine) per l’All styles battle. Il World of dance Italy Qualifier è un evento arrivato in Italia da appena due anni e organizzato da Bounce Factory.

La competizione:
I migliori ballerini, le scuole di danza e le migliori crew si danno appuntamento il 9 aprile all’Auditorium Conciliazione di Roma per sfidarsi su svariati stili di danza: dall’hip hop al modern fino alle loro diverse contaminazioni, tutto è permesso al World of Dance. Ai ballerini in arrivo da ogni parte d’Italia, compresi i gruppi delle più prestigiose scuole di ballo, è solo richiesto di mettere in campo talento e creatività, per dare vita a uno show che non conosce uguali in Italia in termini di spettacolarità. In più momenti nel corso dell’evento, inoltre, alcuni degli ospiti – volti noti e rinomati della danza e della musica hip hop - si esibiranno davanti al pubblico. A presentare ci saranno Jun Quemado, ballerino e coreografo dei californiani Mos Wanted Crew, e Simone Ginanneschi, ballerino e coreografo, fondatore di Bounce factory (Tra i suoi lavori la coreografia del video “Salirò” di Daniele Silvestri, per cui ha vinto l’Italian Music Award 2002 come Best video e Best coreografia e la coreografia del film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, Oscar come miglior film straniero).
La gara prevede due sezioni: il contest coreografico e le battle di freestyle
Il contest coreografico si svolge svolge sul palco principale (mainstage). Sia che sul palco salgano piccoli gruppi che scuole di ballo fino a 70 elementi, la caratteristica di queste esibizioni è la spettacolarità. Le esibizioni si aprono con gli under 18 e, dopo la premiazione di questa categoria, si passa nel pomeriggio alle esibizioni degli adulti. I giudici di questa sezione sono i ballerini e coreografi Daniel Jerome, Senna Amarnis, Kevin Paradox, Joseph Tsosh e Duc Anh Tran.

L’All Styles Battle prevede invece un’unica categoria di competizione: uno contro uno–all styles. Tutto è lecito in questa battaglia uno contro uno a colpi di ritmo, entusiasmo e creatività. Sia le fasi eliminatorie che le finali si svolgono sul palco principale. I giudici per questo settore sono: Paradox, Taje e Neji.

Le iscrizioni al World of dance Italy Qualifier possono essere effettuate compilando il modulo che si trova seguendo il link all’interno dell’evento ufficiale su Facebook: WORLD OF DANCE ITALY QUALIFIER, oppure visitando il sito ufficiale www.worldofdance.com nella sezione TOUR.

I biglietti per partecipare all’evento sono già a disposizione su www.bookingshow.com ed in tutti i punti vendita BookingShow autorizzati in Italia (a partire da 18 euro più diritti di prevendita).

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ