Roma 20 marzo 2019
14 marzo 2019

Via Cristoforo Colombo, liberato sottopasso utilizzato come deposito di merce usata. Trovate 25 persone che vivevano al suo interno

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Via Cristoforo Colombo, liberato sottopasso utilizzato come deposito di merce usata. Trovate 25 persone che vivevano al suo interno
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

La Polizia Locale di Roma Capitale, Reparto Pics (Pronto Intervento Centro Storico), è intervenuta la scorsa notte in via Cristoforo Colombo all’altezza di via dei Georgofili: nel sottopasso rinvenuto un magazzino-dormitorio. Gli agenti hanno identificato 25 persone di nazionalità rumena, che dormivano in quello che era un vero e proprio magazzino di merce usata, perlopiù frutto di attività di rovistaggio: suppellettili, vestiti, valigie, scarpe, tutta merce raccolta dai cassonetti e pronta per essere smistata nei mercatini abusivi di ciarpame.

L’operazione ha permesso di mettere in sicurezza un’area a forte rischio sanitario, intervenendo a tutela delle persone che vivevano in condizioni igieniche assai precarie. Gli occupanti avevano bloccato tutti gli accessi mettendo in pericolo la loro stessa incolumità: sono state trovate bombole e materiale infiammabile che avrebbe potuto scatenare un incendio in qualsiasi momento.

La zona è stata sanificata e circa 25 metri cubi di rifiuti sono stati distrutti a mezzo AMA. Operatori del SIMU e del Municipio di zona hanno saldato gli accessi per impedire nuove occupazioni.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ