Roma 19 luglio 2018
3 luglio 2018

ULTIMA SERATA Letterature con MARGO JEFFERSON e i 5 finalisti Strega MARCO BALZANO - CARLO D’AMICIS - HELENA JANECZEK - LIA LEVI - SANDRA PETRIGNANI

Martedì 3 luglio ore 21 Basilica di Massenzio - Il vero e il falso delle parole
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
ULTIMA SERATA Letterature con MARGO JEFFERSON e i 5 finalisti Strega MARCO BALZANO - CARLO D'AMICIS - HELENA JANECZEK - LIA LEVI - SANDRA PETRIGNANI
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Martedì 3 luglio alla Basilica di Massenzio si svolgerà l’ultima serata di LETTERATURE Festival Internazionale di Roma 2018 dal titolo Il vero e il falso delle parole.

Protagonista della prima parte della serata è l’autrice americana Premio Pulitzer per la critica MARGO JEFFERSON, docente alla Columbia University e per anni critica letteraria e teatrale per «Newsweek» e «The New York Times». Nel suo ultimo libro Negroland (66thand2nd, 2017), che ha ricevuto il National Book Critics Circle Award e il premio The Bridge 2016, affronta il tema della "razza" raccontando la propria esperienza in una comunità nera borghese. Un memoir sorprendente con cui l’autrice si propone di ampliare e ridefinire i contorni di una nuova coscienza afroamericana.

Nella seconda parte della serata si alterneranno sul palco i 5 autori finalisti dell’edizione 2018 del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci: HELENA JANECZEK, con il libro La ragazza con la Leica (Guanda), MARCO BALZANO, con il libro Resto qui (Einaudi), SANDRA PETRIGNANI, con il libro La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza), LIA LEVI, con il libro Questa sera è già domani (Edizioni e/o), CARLO D’AMICIS, con il libro Il gioco (Mondadori).

Tutti e sei gli autori leggeranno al pubblico un testo inedito ispirato al tema scelto per questa edizione, il diritto e il rovescio, una riflessione sulla arbitrarietà e ambiguità delle parole, sui molteplici significati, a volte opposti, che l’uso che ne facciamo può determinare.

La serata sarà accompagnata dalla musica di Emanuele Frenzilli (pianoforte).

L’edizione 2018 di LETTERATURE Festival Internazionale di Roma - dal 7 giugno al 3 luglio 2018 nella Basilica di Massenzio al Foro Romano - è promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, curata dall’Istituzione Biblioteche di Roma e organizzata da Zètema Progetto Cultura, con un programma ideato e diretto Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri.
La manifestazione è realizzata con il sostegno di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori e con il contributo di Acea.

MARGO JEFFERSON
Nata a Chicago nel 1947 da una famiglia nera benestante è stata per molti anni critica teatrale per il New York Times e vincitrice del Premio Pulitzer nel 1995 per i suoi testi di critica letteraria. Insegna scrittura alla Columbia University. Nel suo libro Negroland: A Memoir (Negroland, 66thand2nd, 2017), il suo secondo romanzo dopo On Michael Jackson (2006), l’autrice racconta la propria esperienza in una comunità nera borghese nel dopoguerra. Descrive la sua infanzia, nel corso della quale qualità come il ritegno, il decoro, la buona educazione venivano coltivate allo scopo di non far emergere alcun tratto che potesse riflettersi negativamente sulla razza nera, per evitare che una qualsiasi traccia di debolezza potesse offrire ai bianchi “una ragione per giustificare il razzismo”.

HELENA JANECZEK
Helena Janeczek, nata a Monaco di Baviera in una famiglia ebreo-polacca, vive in Italia da oltre trent’anni. È autrice dei romanzi Cibo (Mondadori, 2002), Le rondini di Montecassino (Guanda, 2010), finalista al Premio Comisso e vincitore del Premio Napoli, del Premio Sandro Onofri e del Premio Pisa, e Lezioni di tenebra (Guanda, 2011). E’ finalista del Premio Strega 2018 con il libro La ragazza con la Leica (Guanda).

MARCO BALZANO
Marco Balzano è nato a Milano nel 1978, dove vive e lavora come insegnante. Oltre a raccolte di poesie e saggi ha pubblicato tre romanzi: Il figlio del figlio (Avagliano 2010; Sellerio 2016, Premio Corrado Alvaro Opera prima), Pronti a tutte le partenze (Sellerio 2013, Premio Flaiano) e L’ultimo arrivato (Sellerio 2014, Premio Volponi, Premio Biblioteche di Roma, Premio Fenice Europa e Premio Campiello 2015). I suoi libri sono tradotti in diversi Paesi. E’ finalista del Premio Strega 2018 con il libro Resto qui (Einaudi).

SANDRA PETRIGNANI
Sandra Petrignani è nata a Piacenza. Vive a Roma e nella campagna umbra. Con Neri Pozza ha pubblicato: La scrittrice abita qui (2011), pellegrinaggio nelle case di grandi scrittrici del Novecento; i racconti di fantasmi Care presenze (2004); il libro di viaggio Ultima India (2006); il romanzo-documento Addio a Roma (2013) e la biografia romanzata di Duras, Marguerite (2014). Da Beat è stato recentemente riproposto il suo secondo libro, del 1988, Il catalogo dei giocattoli. E’ finalista del Premio Strega 2018 con il libro La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza).

LIA LEVI
Lia Levi, di famiglia piemontese, vive a Roma, dove ha diretto per trent’anni il mensile ebraico Shalom. Per Edizioni E/O ha pubblicato: Una bambina e basta (Premio Elsa Morante Opera Prima), Quasi un’estate, L’albergo della Magnolia (Premio Moravia), Tutti i giorni di tua vita, Il mondo è cominciato da un pezzo, L’amore mio non può, La sposa gentile (Premio Alghero Donna e Premio Via Po), La notte dell’oblio, Il braccialetto (Premio speciale della giuria Rapallo Carige, Premio Adei Wizo). Nel 2012 le è stato conferito il Premio Pardès per la Letteratura Ebraica. E’ finalista del Premio Strega 2018 con il libro Questa sera è già domani (Edizioni E/O).

CARLO D’AMICIS
Carlo D’Amicis vive e lavora a Roma. È autore del programma di Rai 3 “Quante Storie” e del programma di Radio 3 Rai “Farenheit”. Ha pubblicato i romanzi Piccolo Venerdì (Transeuropa, 1996), Il ferroviere e il golden gol (Transeuropa, 1998, selezione Premio Strega), Ho visto un re (Limina, 1999, Premio Coni per la letteratura sportiva), Amor Tavor (Pequod, 2003). Per Minimum Fax ha pubblicato quattro romanzi: Escluso il cane (2006), La guerra dei cafoni (2008 – selezione Premio Strega), La battuta perfetta (2010), Quando eravamo prede (2014). Nel 2017 da La guerra dei cafoni è stato tratto l’omonimo film diretto da Davide Barletti e Lorenzo Conte. E’ finalista del Premio Strega 2018 con il libro Il gioco (Mondadori).

LETTERATURE è realizzato con la collaborazione di Ambasciate e Istituti culturali italiani e stranieri: Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, American Academy Rome, Instituto Cervantes di Roma, Ambasciata di Israele in Italia, Fondazione Treccani Cultura, Fondazione Bellonci.

Si ringraziano per la collaborazione: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali/ Parco archeologico del Colosseo - Università degli Studi Roma Tre - Roma Tre Orchestra - Teatro Palladium .

Le case editrici italiane che pubblicano gli autori ospiti di questa edizione sono: Adelphi, Bompiani, Editrice Nord, Einaudi, Einaudi Stile Libero, Fandango, Feltrinelli, Guanda, Giuntina Editore, La Nave di Teseo, Marcos y Marcos, Mondadori, Newton Compton, Neri Pozza, Sellerio, 66thand2nd.

LETTERATURE Festival Internazionale di Roma
7 - 12 - 14 - 19 - 21 - 26 - 28 giugno e 3 luglio 2018 ore 21.00

Basilica di Massenzio, accesso dal Clivo di Venere Felice (Via del Fori Imperiali)
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili
(previo ritiro biglietto a partire dalle 20.00 presso il botteghino in via dei Fori Imperiali)

In caso di pioggia: Teatro Palladium, piazza Bartolomeo Romano n. 8 (Metro B fermata Garbatella)

Per informazioni
060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19.00)
www.festivaldelleletterature.it
#letterature2018
Facebook https://www.facebook.com/LetteratureFestival/
Twitter https://twitter.com/LetteratureFest
Instagram https://www.instagram.com/letteraturefestival/

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ