Roma 22 settembre 2019
12 maggio 2017

Trastevere e Tridente, mega operazione serale della Polizia Locale

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Trastevere e Tridente, mega operazione serale della Polizia Locale
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

In osservanza alle linee guida dell’Amministrazione Capitolina, il Comando della Polizia di Roma Capitale ha disposto una estesa operazione con più reparti in coordinamento congiunto, che hanno ieri operato a Trastevere e - in serata - nell’area del Tridente.

I primi interventi sono iniziati alle 16:00, da piazza S.Egidio fino a S.Maria in Trastevere, passando per via della Lungaretta, via Del Moro e limitrofe: in particolare, i reparti di Polizia Amministrativa dei gruppi 1° Centro e della Task Force del Comando Generale hanno effettuato verifiche sull’occupazione di suolo pubblico, sulla corretta esposizione della pubblicità, sul funzionamento delle cucine e sull’igiene dei locali. Controlli mirati anche ai musicisti di strada e alle bancarelle autorizzate.

Presenti anche i reparti del GSSU e dello SPE, che hanno operato al contrasto dei venditori abusivi, poco presenti al momento dell’intervento del pomeriggio, ma numerosi nelle ore serali. I risultati sono stati consistenti: borse, foulards, statuette in legno, bastoni per selfie sequestrati a via del Corso, L.go dei Lombardi, via delle Muratte, Fontana di Trevi, e poi a via dei Pastini, Piazza di Pietra e Piazza della Rotonda.

Anche le unità del GPIT sono intervenute, soprattutto nelle aree interne di Trastevere, sanzionando tutti i veicoli parcheggiati irregolarmente, operando poi con posti di controllo sul Lungotevere Raffaello Sanzio, presso Piazza Trilussa e Ponte Sisto.

Risultati complessivi:
n.95 sanzioni per il C.d.S.
n.50 verbali di Polizia Amministrativa, per un totale di circa 50.000 Euro, ai quali andranno aggiunte le sanzioni disposte dal Municipio.
n. 6 esercizi oggetto di denuncia penale per frode in commercio.

Sono tuttora in corso verifiche sull’esistenza delle autorizzazioni e sui corretti pagamenti dei tributi.
I controlli antiabusivismo, invece, hanno portato al sequestro di 600 articoli, alcuni di essi risultati contraffatti (borse).

Operazioni dello stesso tipo verranno presto ripetute, a tutela della legalità anche nelle zone della città particolarmente interessate dai flussi turistici.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ