Roma 31 maggio 2020
13 febbraio 2020

Torre Angela Acds (calcio, Under 19 prov.), Polletta: “Tra un mese la situazione sarà più chiara”

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Torre Angela Acds (calcio, Under 19 prov.), Polletta: “Tra un mese la situazione sarà più chiara”
ARGOMENTI
- Sport

Roma – L’Under 19 provinciale del Torre Angela Acds ha ricominciato con un bello slancio il suo cammino che d’ora in avanti non sarà più interrotto da altre soste se non da quella per le festività pasquali. La squadra di mister Daniele Polletta ha vinto con un roboante 6-0 sul campo del malcapitato Sporting San Cesareo, anche se la partita non è stata affatto scontata come sembra raccontare il risultato: “Alla fine del primo tempo il risultato era fermo sullo 0-0: eravamo molto frenetici e c’era troppa precipitazione nelle scelte, non eravamo fluidi nel gioco – spiega l’allenatore del team capitolino – Nella ripresa i ragazzi sono entrati in campo con un altro spirito e il gol di Trifici dopo dieci minuti ha messo la sfida in discesa. Poi sono arrivati la doppietta di D’Orazi e i gol di Middei (dopo un bello scambio a tre con Trifici e Fabrizio, ndr), dello stesso Fabrizio (che ha sfruttato l’assist con la “rabona” di D’Orazi, ndr) e infine di De Silvio (l’ultimo dei nei arrivi dicembrini a non aver ancora “timbrato” il cartellino, ndr). Un successo importante, ma ora dobbiamo già guardare alla prossima sfida”. Che vedrà l’Under 19 provinciale del Torre Angela Acds impegnata nel match casalingo con il Real Velletri: “Hanno quattro punti e sono penultimi, ma questa partita rappresenta una trappola: abbiamo tutto da perdere. Dobbiamo scendere in campo con la giusta concentrazione e ripetere il secondo tempo di San Cesareo”. Il girone rimane incertissimo anche se per Polletta “la situazione sarà più chiara tra un mese. Dopo il Real Velletri avremo tre gare molto delicate: lo scontro diretto sul campo del Morena capolista, l’incrocio con la Vivace Furlani Grottaferrata e infine l’altro match d’alta quota con la Magnitudo”.

Polletta è comunque soddisfatto di come la squadra abbia lavorato in questo periodo “condizionato” da tante pause a singhiozzo: “In tal senso devo ringraziare i ragazzi, ma soprattutto i miei collaboratori che li supportano in maniera costante: il mio vice Daniele Platania, il preparatore atletico Luca Iantosca e il dirigente Giovanni Siciliani, senza dimenticare il preparatore dei portieri Giuliano Villa che “cura” da vicino gli estremi difensori dell’intero settore agonistico del Torre Angela Acds”.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ