Roma 16 luglio 2019
18 maggio 2019

SCLEROSI MULTIPLA – QUALITÀ DELLA VITA E NUTRIZIONE: AL VIA L’EDIZIONE 2019 DI "COLAZIONE IN CENTRO” CON APPUNTAMENTI IN TUTTA ITALIA

Riparte l’iniziativa realizzata da Biogen insieme con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), rivolta a pazienti, familiari, volontari, operatori e a tutti coloro che sono interessati a un approfondimento sulle novità più recenti della ricerca, sugli stili di vita e sull’importanza della nutrizione in ambito sclerosi multipla per una migliore qualità di vita
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Un regime alimentare sano ed equilibrato può garantire una buona qualità di vita anche alle persone con sclerosi multipla. Ecco perché prende il via Colazione in Centro, l’iniziativa realizzata da Biogen insieme con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) che propone una serie di appuntamenti di informazione e confronto sulla sclerosi multipla con particolare attenzione all’aspetto nutrizionale.

Un calendario di otto incontri in tutta Italia nel corso del 2019, che toccheranno il Piemonte, la Toscana, la Puglia, il Lazio, il Veneto, le Marche e il Trentino Alto Adige, per offrire ai partecipanti un momento di confronto diretto e di condivisione con alcune figure professionali chiave nella gestione della malattia, anche oltre l’aspetto terapeutico, come neurologi e nutrizionisti.

“Crediamo sia fondamentale creare spazi e occasioni in cui le persone con sclerosi multipla possano informarsi e confrontarsi, oltre che sugli aspetti strettamente clinico-terapeutici, anche su tematiche inerenti la qualità di vita a tutto tondo. Se la presa in carico e le terapie sono sicuramente il punto di partenza per la gestione della patologia, è anche vero che la vita delle persone continua, e deve continuare, oltre questi aspetti. Il regime alimentare – afferma Angela Martino, Presidente Nazionale di AISM – è una componente fondamentale nella vita di ognuno; e, anche per chi convive con la sclerosi multipla, può fare la differenza, con impatto positivo sul benessere e sulla persona. Ecco perché Colazione in Centro: per avvicinare le persone a un tema tutt’altro che secondario, viste anche le evidenze scientifiche dimostranti come una dieta equilibrata, in associazione a uno stile di vita sano, sia collegata a minori livelli di disabilità”.

Ogni incontro vedrà un momento frontale tenuto da un neurologo in cui si parlerà delle novità più recenti sulla ricerca e sulle terapie, con a seguire un momento di focus sul tema dell’alimentazione connesso alla sclerosi multipla, curato da un nutrizionista, e infine una dimostrazione culinaria a cura di uno Chef, che terrà uno showcooking dedicato.

I dettagli e i contenuti degli eventi saranno disponibili anche su Cleo, l’applicazione gratuita per dispositivi Android e iPhone sviluppata da Biogen, pensata per essere un compagno quotidiano delle persone che convivono con la sclerosi multipla fornendo loro informazioni, supporto - al di là delle terapie - e strumenti per superare le difficoltà di tutti i giorni.

“Adottiamo da sempre un approccio paziente-centrico in tutto quello che facciamo – commenta Giuseppe Banfi, Amministratore Delegato di Biogen Italia –. Crediamo fermamente che le esigenze inerenti la qualità di vita delle persone siano fondamentali tanto quanto la scelta terapeutica e per questo motivo promuoviamo progetti come Colazione in Centro. Essere un punto di riferimento nelle neuroscienze significa anche supportare progetti e iniziative che ineriscono gli aspetti della vita che vanno oltre le terapie, affinché l’impatto della patologia possa davvero essere, per quanto possibile, limitato al minimo”.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ