Roma 5 dicembre 2019
17 maggio 2019

Sciopero dei trasporti, venerdì 17 maggio si fermano bus e treni

A Roma, Milano e Napoli orari diversi per la sospensione
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Treni, autobus e metrò si fermeranno venerdì 17 maggio in tutta Italia per uno sciopero nazionale, che avrà modalità e orari diversi da città a città. L’Usb ha indetto l’astensione dal lavoro per protestare contro la precarietà e il "sistema degli appalti indiscriminati" e chiedendo la "riduzione dell’orario a parità di salario". Gli aerei si fermeranno invece martedì 21 maggio.

A Roma è prevista la sospensione o la riduzione del servizio tra le 8.30 e le 12.30. A Milano i dipendenti dell’azienda dei trasporti locale potranno scioperare dalle 18 alle 22, mentre a Napoli lo sciopero durerà dalle 11 alle 15 (qui trovate gli orari delle ultime corse della metropolitana e delle funicolari).

Per quanto riguarda, invece, i treni di Trenord ci potranno essere ritardi e cancellazioni fra le 9 e le 17. "Potrebbero essere interessati - sottolinea l’azienda ferroviaria - anche i collegamenti aeroportuali: sono previsti autobus (no-stop) per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio".

Ferrovie dello Stato ha fatto sapere che i suoi treni a lunga percorrenza non sono a rischio di cancellazione o variazione.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ