Roma 17 ottobre 2019
15 luglio 2019

Saldi estate 2019: FlixBus è l’opzione ideale per raggiungere le principali città della moda senza preoccuparsi del parcheggio

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

È partita la stagione dei saldi, e per gli amanti dello shopping è ora di prendere d’assalto gli store dei marchi preferiti. Spesso, tuttavia, lo stress al volante, la ricerca di un parcheggio e le code infernali rappresentano un deterrente per chi si dirige nei centri delle grandi città o agli outlet, e sono spesso fonte di ansia e malumore che possono minare la serenità di chi si sposta.

Per consentire a chi va a caccia di saldi di arrivare nella propria meta in tutta tranquillità senza alterarsi alla guida, FlixBus ha selezionato sei mete per lo shopping da raggiungere comodamente in autobus:

Le città migliori per lo shopping raggiungibili senza stress in autobus ogni giorno

- Milano, da sempre capitale della moda, del design e della vita notturna, è la soluzione ideale per un weekend di shopping ma anche di divertimento. La metropoli lombarda si può raggiungere da tutta Italia giorno e notte, partendo, per esempio, da
Torino (da 4,99 €), Genova (da 4,99 €) e tante altre.

- Firenze, culla dell’industria dell’alta moda, si distingue da decenni per eleganza, tradizione e produzione totalmente made in Italy. Chi tra un saldo e l’altro desidera passeggiare nel centro storico, visitare il Museo della Moda e acquistare qualche articolo di pelle nelle antiche botteghe artigianali, può partire, fra le altre, da Roma (da 7,99 €) o da Bologna (da 7,99 €).

- Anche Roma non resta indietro in termini di alta moda. La capitale è meta ideale per chi vuole alternare alla visita delle numerosissime fashion house internazionali del centro storico la riscoperta di un patrimonio culturale mozzafiato. Gli autobus verdi collegano Roma, fra le altre, con Napoli (a partire da 8,99 €), Firenze (a partire da 7,90 €) e Pescara (a partire da 7,99 €).

- Se si volge lo sguardo all’estero, tra le capitali della moda non si può non nominare Parigi, eletta dalle più grandi firme di alta moda a sede privilegiata delle loro sfilate. Gli amanti dello shopping e del buon gusto potranno arrivare nella metropoli francese in tutta comodità partendo da città come Torino (da 34,98 €) e Genova (da 47,98 €).

- Potrebbe stupire, ma anche Monaco di Baviera si aggiudica un posto nella classifica delle città più fashion del mondo. La città tedesca spazia dalla tradizione di Loden-Frey, regno dei loden, ai negozi di alta moda internazionale intorno a Marienplatz. Anche Monaco si raggiunge comodamente in FlixBus partendo da Venezia (da 29,99 €), Milano (da 25,98 €) e tante altre.

Non solo grandi città: FlixBus collega anche l’outlet di Serravalle Scrivia

Per chi non vuole perdersi assolutamente l’opportunità di acquistare le proprie firme preferite a prezzi ancora più ridotti rispetto ai normali saldi, FlixBus si candida come alternativa di viaggio pratica e confortevole per una giornata di shopping al Designer Outlet di Serravalle Scrivia, collegato con Milano e Genova più volte al giorno.

Grazie ai collegamenti diretti da Milano, gli autobus verdi collegano due volte al giorno il capoluogo lombardo con il Designer Outlet a partire da 7,99 €: le partenze sono previste alle 8:15 e alle 12:00, mentre i viaggi di ritorno alle 17:36 e alle 20:31. Per chi sceglie di raggiungere l’outlet da Genova, la partenza è programmata alle 8:40 e il ritorno alle 13:16 o alle 21:16, con prezzi a partire da 4,99 €.

Tutti i collegamenti per viaggiare con FlixBus sono acquistabili sul sito www.flixbus.it, tramite la app FlixBus gratuita, nelle agenzie viaggi affiliate sul territorio e nelle edicole convenzionate.

Inoltre, chi viaggia con Flixbus sceglie di rispettare l’ambiente. Gli autobus Flixbus sono ormai conosciuti per la loro efficienza in termini di sostenibilità ed è possibile contribuire, al momento della prenotazione, con una piccola donazione a favore di Atmosfair, un’organizzazione impegnata nella tutela del clima: in questo modo è possibile compensare le emissioni di CO2 della propria corsa e viaggiare a impatto zero.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ