Roma 19 novembre 2017
18 maggio 2017

Roma, M5S fa bocciare mozione su obbligo vaccini nidi e materne

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

E’ stata bocciata in Aula Giulio Cesare, con 21 astenuti e 8 voti favorevoli, una mozione del Pd che prevedeva l’impegno per la sindaca Virginia Raggi a divulgare con urgenza il nuovo piano nazionale delle vaccinazioni 2017-2019 e richiedere per il prossimo anno scolastico l’obbligatorietà delle vaccinazioni per accedere a nidi e scuole dell’infanzia della città.

La mozione sottoscritta da tutti i gruppi chiedeva, come ha spiegato la consigliera dem prima firmataria, Valeria Baglio, "l’obbligo delle vaccinazioni per la partecipazione a nidi e scuole d’infanzia comunali, come prevede la proposta del Consiglio regionale; il sindaco è autorità sanitaria locale e ha la possibilità di farlo. Inoltre chiediamo la promozione del piano già approvato e la sensibilizzazione della città alla cultura dei vaccini. Non si va contro nessuna normativa".

"Fermo restando che la materia non è di competenza dell’ente comunale - ha detto il consigliere M5S Pietro Calabrese - in attesa della definizione del quadro normativo nazionale, perché c’è un decreto ministeriale che verrà discusso a breve, ci asterremo".

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ