Roma 19 luglio 2018
12 giugno 2018

Polizia Locale, dal Centro Storico al litorale: circa 20 mila prodotti sequestrati in una maxi - operazione a contrasto dell’abusivismo commerciale

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Polizia Locale, dal Centro Storico al litorale: circa 20 mila prodotti sequestrati in una maxi - operazione a contrasto dell'abusivismo commerciale
ARGOMENTI

È terminata nella tarda serata di ieri la vasta operazione condotta dalla Polizia Locale nel fine settimana a contrasto dell’abusivimo commerciale: dal centro storico ad Ostia sono stati sequestrati circa 20.000 prodotti e fermate 16 persone, controllate decine di vie e tutto il litorale romano, dai cancelli fino al Porto Turistico.

Sabato e domenica gli uomini del PICS ( Pronto Intervento Centro Storico) sono intervenuti in varie zone della città, con particolare attenzione a via Cola di Rienzo, piazzale Flaminio, piazza Venezia, Fontana di Trevi, ma anche viale Marconi ed il quartiere dell’EUR, con 5600 prodotti sequestrati tra borse false, accessori per cellulari, bastoni per selfie, cappelli e foulard. Nel parco del Celio, per rintracciare la merce nascosta dagli ambulanti, gli agenti sono dovuti salire su un albero.

Ad Ostia i controlli sono andati avanti fino a tarda sera, con il reparto amministrativa del X Gruppo Mare e agenti del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana), che hanno sequestrato oltre 14.000 articoli di ogni genere: costumi, frutta e cibi vari, giocattoli, bigiotteria, componenti elettronici ed elettrici, occhiali da sole, portafogli e gonfiabili. Le verifiche hanno interessato tutto il litorale: dai Cancelli fino a lungomare Duilio e le vie commerciali del centro di Ostia.

Particolare attenzione è stata posta alla vendita illegale di prodotti alimentari, spesso conservati in condizioni igieniche pessime, all’insaputa dell’ignaro consumatore: ghiaccio per le granite intriso di insetti, sciroppi esposti al sole e cibi tenuti in contenitori sporchi e senza il rispetto delle elementari norme sanitarie.

Un appello da parte del Comando Generale è rivolto alla cittadinanza: prestare sempre particolare attenzione agli acquisti di prodotti che, oltre a rappresentare un danno economico per le aziende regolari, possono mettere a rischio la salute dei consumatori. Da parte del Corpo continuerà l’impegno nelle attività finalizzate al contrasto dell’abusivismo commerciale e del degrado urbano."

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ