Roma 15 dicembre 2019
7 novembre 2019

Omicidio Sacchi, chiesa gremita per il funerale di Luca

Lʼsms di Anastasia al papà del ragazzo: "Avrei voluto essere con voi"
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Omicidio Sacchi, chiesa gremita per il funerale di Luca
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Tantissime le persone hanno partecipato al funerale di Luca Sacchi, il giovane ucciso durante una presunta compravendita di droga davanti a un pub, a Roma. Alla celebrazione non c’era la fidanzata di Luca, Anastasia, che ha inviato un sms al padre del ragazzo. Un lungo applauso ha accompagnato l’uscita del feretro dalla chiesa del Santissimo Nome in Maria all’Appio, mentre la mamma, tra le lacrime, ha abbracciato a lungo la bara.

Sulla cassa c’era una grande corona di rose bianche e la fascia con la scritta "Mamma, papà e Federico". Tanti i fiori offerti da amici, parenti e semplici cittadini. Durante la cerimonia alcuni amici hanno voluto rendere omaggio al giovane, appassionato di motori, sfrecciando con la moto davanti alla chiesa.

"La morte di Luca in un certo senso ci ha fatto morire", ha detto il parroco durante l’omelia. "Non ci sono parole - ha proseguito - per colmare il vuoto lasciato da una persona che ci è cara, soprattutto per i suoi genitori. Solo il silenzio. Nel mondo in cui viviamo a volte ci sentiamo scoraggiati. Facciamo che la morte di Luca sia per tutti noi motivo di vita".

"Avrei voluto essere con voi, ormai la mia vita è un inferno". Secondo quanto ricostruito da Il Messaggero, è questo il messaggio che la fidanzata di Luca, Anastasia, ha inviato al papà del ragazzo prima del funerale per esprimergli tutto il suo dolore dopo cinque anni trascorsi insieme. La ragazza ha preferito restare lontano dal clamore mediatico, intimorita da possibili reazioni di chi avrebbe potuto puntare il dito contro di lei. A pregare per Luca e ad accendere un lume per lui in chiesa è andata la nonna paterna di Anastasia, che si è mescolata alla grande folla che ascoltava l’omelia di don Mario.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ