Roma 22 luglio 2019
14 giugno 2019

Lazio, posizioni aperte per l’estate: F&B manager, revenue manager, restaurant manager e shift leader le professioni più richieste

Hotellerie e ristorazione alla ricerca di personale specializzato con esperienza in catene internazionali
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Lazio, posizioni aperte per l'estate: F&B manager, revenue manager, restaurant manager e shift leader le professioni più richieste
ARGOMENTI

Con l’arrivo della stagione estiva si aprono posizioni lavorative nel mondo alberghiero e della ristorazione. PageGroup, società leader mondiale nel recruitment con i brand Page Executive, Michael Page e Page Personnel, ha identificato per l’occasione i profili più ricercati del settore nella regione Lazio.

Dall’indagine effettuata da PageGroup è emerso che la maggior richiesta proviene dal litorale laziale, dove si cercano lavoratori stagionali. Spostandosi in città, variano i profili più ricercati: a Roma si cercano shift leader e restaurant manager. Importante in questi casi avere una buona esperienza all’estero, meglio se in catene internazionali.

Spiccano anche le richieste per i revenue manager, figure importanti nel supporto e nella creazione del piano strategico con il preciso obiettivo di aumentare i ricavi e diminuire i costi. La stessa attenzione è rivolta ai food & beverage manager, molto ricercati in quanto responsabili della gestione di tutte le attività legate all’offerta ristorativa, con particolare focus sul grado di soddisfazione della clientela.

La ricerca ha inoltre evidenziato un certo livello di difficoltà nell’identificare figure qualificate da inserire in cucina. Problematica aggravata dal trasferimento all’estero di molti italiani, i quali si dimostrano riluttanti nel rientrare in Italia. Particolarmente complessa anche ricerca per il settore luxury, mondo nel quale è fortemente richiesta una formazione specializzata e di livello, come per esempio quella fornita dall’École hôtelière de Lausanne.

“Sicuramente la selezione del personale così stringente è giustificata dalla presenza di più realtà in competizione e questa frammentazione è una particolarità tutta italiana” spiega Francesca Caricchia, Executive Director di Page Group. “La percentuale di catene alberghiere sul territorio sfiora il 10%, a differenza del 20% in Francia e del 40% in Spagna. Probabilmente, il futuro del settore verrà garantito da hotel a 4 stelle, non in competizione con gruppi più grandi che offrono in affitto stanze o appartamenti” conclude Francesca Caricchia.

Per consultare le posizioni aperte per la regione Lazio è possibile consultare i siti: www.pagepersonnel.it e https://www.michaelpage.it/job-search

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ