Roma 25 giugno 2019
27 gennaio 2018

L’IMMAGINARIO DI STEFANIA D’AMBROSIO ALL’ARCILIUTO IL 28 GENNAIO

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
L'IMMAGINARIO DI STEFANIA D'AMBROSIO ALL'ARCILIUTO IL 28 GENNAIO
MUNICIPI E QUARTIERI

ARCILIUTO 28 GENNAIO

Stefania D’Ambrosio è un’interprete di musica d’autore. Il suo repertorio comprende i più apprezzati musicisti nostrani ma spazia anche al di là di questo ambito, andando a toccare altri generi come il rock progressivee e anche la musica italiana del Cinquecento.

Nel 2009 inizia la sua carriera di cantante, impegnata nel rielaborare e reinterpretare la musica di qualità. Ma la sua passione per il canto l’ha accompagnata sin dalla nascita. La sua guida artistica, il suo punto di riferimento è Umberto Bindi, con il quale ha iniziato a collaborare nel 1998 accompagnandolo come corista nei suoi concerti . Con l’autore genovese il legame diventa qualcosa di profondo e di speciale. Nell’ambiente musicale è oggi considerata l’interprete che da Bindi ha ricevuto il testimone, una sorta di continuatrice della sua poetica. Stefania ha il dono di portare lo spettatore attraverso il filo leggero e discreto delle sue emozioni. I suoi concerti sono concepiti come un viaggio attraverso la musica con interpretazioni sempre nuove e originali. Immaginaria è il nuovo progetto che Stefania, insieme al pianista e arrangiatore Michele Micarelli e agli altri musicisti, porterà avanti anche nel 2018. Si tratta di un excursus attraverso la musica d’autore con De Andrè, De Gregori, Conte, Tenco, Sting, l’immancabile Bindi, e tanti altri, fino al compositore cinquecentesco Giulio Caccini. Un viaggio indimenticabile, un’avventura da vivere.

IMMAGINARIA
Stefania D’Ambrosio in concerto

con
Stefania D’Ambrosio, voce
Michele Micarelli piano, tastiere, arrangiamenti e direzione musicale
Corrado Grassoni - chitarre
Marco Perrotti - basso e chitarra acustica
Fabrizio Verduchi - percussioni
Lorenzo Mastropietro – batteria

Con Immaginaria, Stefania D’Ambrosio presenta un nuovo progetto che vede l’Artista cimentarsi in un repertorio che va oltre la canzone prettamente d’autore, con un excursus che va da Giulio Caccini a Sting, da Fossati a Ennio Morricone, De Andre’, PFM, Paolo Conte ed altri grandi autori, un repertorio vasto e ricco di colori che ben si modella con la sua voce unica e raffinata, creando un impatto sonoro davvero interessante.

ore 18,30 - Concerto nella sala teatro, ingresso intero euro 15,00 - ridotto NewsLetter euro 12,00
ore 20,30 - Aperitivo Cena facoltativo, drink euro 10,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione:·mobile·333 8568464, tel. 06 6879419 dalle ore 16,00 in poi

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ