Roma 10 dicembre 2019
4 luglio 2019

In tre su uno scooter, contromano e senza casco a due passi dagli uffici della Polizia Locale: fermati da agenti in borghese

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
In tre su uno scooter, contromano e senza casco a due passi dagli uffici della Polizia Locale: fermati da agenti in borghese
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

A bordo di uno scooter, senza casco e contromano, i tre stavano facendo riprendere la bravata da un amico, per poi pubblicarla e divulgarla verosimilmente su chat o social: i giovani sono stati sorpresi da una pattuglia della vicina sede della Polizia Locale, I Gruppo "ex Prati", che li ha subito fermati, identificati e sanzionati. Gli agenti hanno anche proceduto ad acquisire il video che ritraeva la scena.

Due ragazzi ed una ragazza, di circa venti anni di età, stavano percorrendo contromano via del Falco a bordo di un Honda SH 125, con il solo conducente che indossava il casco: il tutto ripreso da un loro amico, che si trovava a bordo della strada, e nonostante la vicinanza alla sede di un organo di polizia. I protagonisti dell’azione spavalda non avevano fatto i conti con un paio di agenti del Reparto di Polizia Amministrativa in abiti borghesi, che in quel momento stavano rientrando presso gli uffici del Gruppo di zona. Oltre al fermo amministrativo per 60 giorni del mezzo, si è proceduto nei confronti del conducente con sanzioni per oltre 250 euro. Multa di 83 euro anche per la ragazza ed il ragazzo, poichè entrambi senza casco.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ