Roma 16 luglio 2019
5 dicembre 2017

IL “NUEVO TANGO” ARRIVA AL QUIRINALE CON IL GIOVANE DIRETTORE D’ORCHESTRA FILIPPO ARLIA

A 25 anni dalla morte di Astor Piazzolla, il concerto del progetto Duettango con Cesare Chiacchiaretta propone classici di Astor Piazzolla in versione inedita
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
IL “NUEVO TANGO” ARRIVA AL QUIRINALE CON IL GIOVANE DIRETTORE D'ORCHESTRA FILIPPO ARLIA
MUNICIPI E QUARTIERI

A 25 anni dalla scomparsa di Astor Piazzolla, il Maestro Filippo Arlia porta al Quirinale il “Nuevo tango” con un concerto speciale, domenica 10 dicembre alle 11.50, in onda su Rai Radio 3 e in diretta streaming su http://palazzo.quirinale.it/concerti/concerti.html. In omaggio all’immortale musicista argentino, Arlia al pianoforte e Cesare Chiacchiaretta al bandoneón si esibiranno nella Sala del Bronzino del Quirinale con il loro progetto “Duettango”.

Nato quasi per gioco nel 2008, il progetto “Duettango” trova nuove modalità espressive e un’inedita evoluzione della letteratura di Piazzolla, unendo due strumenti a prima vista distanti come il pianoforte e il bandoneón. Per l’occasione del concerto al Quirinale, accanto a sette classici di Piazzolla (Primavera Portena, Escualo, Milonga del Angel, Adios Nonino, Tanguedia, La muerte del Angel, Violentango), Filippo Arlia, il più giovane direttore di conservatorio d’Italia (classe 1989), direttore d’orchestra e pianista già di comprovata esperienza a livello internazionale, con la collaborazione del virtuoso del bandoneón Cesare Chiacchiaretta si cimenterà anche in due brani dalla migliore tradizione tanguera: Il Postino del compianto Luis Bacalov e Por una cabeza di Carlos Gardel.

Il disco “Duettango”, pubblicato a marzo da fonè Records e distribuito in 16 Paesi al mondo, è il frutto di un’intensa attività live, anche all’estero, che ha portato Filippo Arlia e Cesare Chiacchiaretta nel 2015 a esibirsi nel tempio della musica di New York, la leggendaria Carnegie Hall.

“L’idea da cui è nato questo progetto – sottolinea Filippo Arlia, – era unire due strumenti come il pianoforte e il bandoneón, che finora nella letteratura di Piazzolla sono sempre stati due elementi di un sestetto o di un quartetto dove il pianoforte recitava tristemente la parte di un nobile comprimario e il bandoneón dialogava in maniera costante solo ed esclusivamente con il violino. Questa incisione, invece, dimostra che il pianoforte e il bandoneón possono convivere splendidamente anche da soli.”

Per info e prenotazioni: http://palazzo.quirinale.it/concerti/concerti.html

I CONCERTI DEL QUIRINALE DI RAI RADIO 3

I concerti che si tengono dentro il Palazzo del Quirinale a Roma sono realizzati con la produzione di Radio3 in collaborazione con Rai-Quirinale e con la Presidenza della Repubblica.

TRACKLIST DEL CONCERTO “DUETTANGO” AL QUIRINALE:

L. Bacalov Il Postino
C. Gardel Por una cabeza
Primavera Portena – Pianoforte e bandoneón 5:14’’
Milonga del Angel – Pianoforte e bandoneón 5:36’’
Adios Nonino – Pianoforte e bandoneón 8:05’’
Tanguedia – Pianoforte e bandoneón 4:00’’
La muerte del Angel – Pianoforte e bandoneón 3:02’’
Escualo – Pianoforte, bandoneón e violino 3:20’’
Violentango – Pianoforte e bandoneón 2:48’’

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ