Roma 20 marzo 2019
14 marzo 2019

FRIDAY FOR FUTURE - DOMANI 182 CITTA’ ITALIANE. IL PROGRAMMA DI ROMA

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Superate le 100 nazioni nel mondo dove si svolgeranno i FridayForFuture di domani, in quasi 1700 città. In Italia, in particolare sono ben 182 le città piccole, medie e grandi dove si svolgeranno gli Scioperi del Clima. Più sotto l’elenco delle principali piazze.

A Roma ci saranno mini-cortei da molte scuole medie inferiori e Licei e Istituti della Capitale, e un corteo dalla fermata Metro Colosseo che partirà alle 10.30 per arrivare nella vicina piazza Madonna di Loreto, dove alle 11 inizieranno gli interventi nel palco naturale accanto alla chiesa.
Inizierà il Geologo Mario Tozzi, unico adulto al quale è stato concesso il microfono, che spiegherà il rapporto degli scienziati dell’IPCC (il panel intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici), in particolar modo la necessità di agire subito per contenere l’aumento del riscaldamento globale entro 1,5 gradi centigradi, altrimenti rimarranno solo 11 anni per arrivare al punto di non ritorno.

Successivamente saranno previsti interventi di:
Alice Imbastari, 9 anni, Elementari
Riccardo Marinozzi, 13 anni, Scuola Media
Francesca Travaglino, 18 anni, Liceo
Martina D’Arco, 18 anni, Liceo
Luca Franceschetti, 20 anni, Università
Federica Gasbarro, 24 anni, Università
Janne o Zio, Liceo - Bruxelles
a seguire:
Interventi di associazioni e liberi.

Alla fine con le persone in piazza si disegnerà un orologio umano gigante per segnalare che "Non abbiamo più tempo"
Gli organizzatori raccomandano partiti e associazioni a non intervenire con bandiere identitarie ma solo con cartelli e striscioni sul tema dei cambiamenti climatici.
I ragazzi e le ragazze oggi stanno lavorando alacremente per preparare cartelli e striscioni, in ogni quartiere della capitale, sia nelle università che nei bar e nelle terrazze delle case private.

Milano, Bologna, Torino, Firenze, Napoli, Palermo, Bari. Vi saranno in tutta la penisola iniziative, cortei e marce.
A Milano i giovanissimi attivisti attraverseranno la città con una marcia per il clima che partirà alle 9,30 da largo Cairoli e arriverà a piazza della Scala, dove, dalle 11 alle 13, e’ prevista la manifestazione.
A Bologna studenti, professori, famiglie, sono invitati all’incontro di piazza Maggiore dalle 9, mentre a Firenze, alla stessa ora, ci sara’ il raduno in piazza Santa Croce, da dove partirà una manifestazione (percorso ancora non fissato).
L’incontro a Torino è previsto alle ore 9:30 in Piazza Arbarello.
La manifestazione partirà da Piazza Arbarello, proseguirà su Via Cernaia per poi svoltare verso Piazza Palazzo di Città, dove si terrà un flash mob, e si concluderà in Piazza Castello, dove si terrà l’evento principale con la partecipazione del meteorologo e climatologo Luca Mercalli e molti altri ospiti.
A Napoli Fridays for future chiama a raccolta la Campania in piazza Garibaldi per le 9.
A Palermo previsto il concentramento per le 9 in piazza Verdi, da dove partirà un corteo che si dirigerà al Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, per "portare il nostro messaggio non solo alla Regione e alle amministrazioni, ma al nostro Governo Nazionale". Consigliato da FFF-Palermo un indumento verde.
A Bari la manifestazione avrà inizio in Piazza Diaz e da lì proseguiremo verso corso Vittorio Emanuele per concludere in Piazza della Libertà.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ