Roma 20 novembre 2018
11 giugno 2018

Elezioni nei Municipi VIII e III: centrosinistra batte M5s, affluenza ai minimi

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Elezioni nei Municipi VIII e III: centrosinistra batte M5s, affluenza ai minimi
MUNICIPI E QUARTIERI

Il centrosinistra, guidato dal giovane leader Amedeo Ciaccheri, strappa al primo turno la presidenza dell’VIII Municipio al M5s. La cifra che connota il voto nei municipi romani, VIII e III, sembra essere il disincanto: si reca ai seggi solo un avente diritto su quattro. Ha votato, infatti, il 27,08% degli elettori: 78.511 persone su 289.912. Sconfitto il M5s, che perde anche nel III Municipio.

Anche Giovanni Caudo, ex assessore all’Urbanistica della Giunta Marino, prevale sull’ex vicequestore Francesco Maria Bova indicato dalla Lega, e con il 42% delle preferenze tornerà tra due settimane al ballottaggio nel Municipio III di Montesacro. La presidente M5S uscente Roberta Capoccioni passa dai 25.669 voti raccolti nel 2016 a poco più di 8.600. E nell’VIII Municipio il delegato della sindaca Enrico Lupardini, ex presidente M5S del Consiglio Municipale, raccoglie appena 4.271 voti di lista contro i quasi 18mila (17.707) raccolti dall’ex presidente a cinque stelle Paolo Pace, oggi passato tra le file di Fdi.

Da Garbatella Ciaccheri, che riconquista il quartiere storicamente a sinistra, lancia la sfida politica al Campidoglio, fatta di una presenza forte e visibile sul territorio non soltanto come attivista, ma anche come giovane volto di un’esperienza culturale e sociale molto forte nel quartiere, che ha sostenuto la rielezione del vice presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio ed è apprezzata dallo stesso presidente Nicola Zingaretti: "Nonostante il commissariamento della sindaca Raggi abbiamo riconnesso e dato protagonismo alle realtà civiche e sociali del territorio", rivendica Ciaccheri nella notte di di domenica, appena si assicura la presidenza.

Buono il risultato del Pd sia nell’VIII Municipio, dove si assicura oltre il 25% delle preferenze, sia nel III dove scavalca il 24%. Per il Centrodestra nell’VIII, sia Fratelli d’Italia sia Forza Italia si assicurano ciascuno poco più del 10% dei voti, mentre guida il Centrodestra nel III municipio Fdi. Tacciono in queste ore il Campidoglio e il M5S, dopo una sconfitta ampiamente annunciata nonostante la presenza della stessa sindaca Raggi agli eventi di chiusura dei suoi due candidati. "Noi vogliamo fare le cose per bene, non vogliamo dare una mano di bianco per nascondere le crepe ma ripararle - aveva detto Raggi a Parco Schuster, sostenendo la candidatura di Lupardini -. I risultati non si vedono subito ma poi la crepa non si riapre". Ma la città sembra non volerle concedere altro tempo.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ