Roma 19 marzo 2019
2 marzo 2019

E’ CARNEVALE...A CASTELVERDE!

Domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo torna con la 17° edizione la festa più pazza dell’anno organizzata dall’Associazione Culturale Castellaccio
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
E' CARNEVALE...A CASTELVERDE!
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI
- Eventi

Festa, colori, risate e allegria. Sono questi gli ingredienti del Carnevale di Castelverde, organizzato dall’Associazione Culturale Castellaccio e giunto alla diciassettesima edizione consecutiva, che si terrà domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo nella frazione biancoverde del sesto municipio di Roma. Una festa per tutti che vedrà le strade del quartiere animarsi di maschere, colori, carri allegorici e gruppi mascherati. Tanti i gruppi che parteciperanno alla sfilata con trovate sempre più sorprendenti.

Appuntamento domenica 24 febbraio alle ore 15 con la parata della “Amaseno Marching Band” e del "Gruppo Dancing Majorettes Mentana" che accompagneranno la sfilata, dal piazzale di via Prenestina Polense lungo via Massa di San Giuliano fino alla piazza del mercato dove si farà spazio all’esibizione della scuola di ballo del centro sportivo Peter Pan. Domenica domenica 3 marzo alle ore 15 sarà la banda folcloristica “La Racchia di Vejano” ad aprire il corteo di carri e gruppi mascherati che da largo Rotello percorreranno via Massa di San Giuliano fino alla piazza del mercato. In tutto ciò non poteva mancare la solidarietà, da anni messa al centro delle attività dell’Associazione Culturale Castellaccio, con la donazione del sangue che si terrà in piazza del mercato dalle ore 8 alle ore 11 con una emoteca a cura del gruppo donatori Carla Sandri. La manifestazione terminerà con l’estrazione dei numeri vincenti della ricca Lotteria di carnevale, non prima di avere degustato le prelibatezze e il vin brulè dello stand gastronomico. Un evento, quello del Carnevale di Castelverde, che anno dopo anno si è affermato come uno dei più importanti eventi carnascialeschi della Capitale e del Lazio.

Moltissime le richieste di gruppi folcloristici della nostra e di altre regioni dell’Italia centrale che ambiscono a partecipare al nostro carnevale. Un continuo crescendo di partecipazione attiva dei cittadini, di gruppi che si formano spontaneamente, alunni delle scuole organizzate dalle mamme, la Parrocchia Santa Maria di Loreto che organizza un gruppo con ragazzi e genitori, il centro sportivo Peter Pan con la sua scuola di ballo, la scuola materna e nido de “La Combriccola dei Marmocchi”, la scuola materna e nido “Piccoli Eroi”, Enio Petrini con il suo gruppo, oltre al carro dell’Associazione Culturale Castellaccio. Insomma, gli ingredienti per due giornate ricche di divertimento ci sono tutti.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ