Roma 15 dicembre 2019
12 luglio 2019

“DOCK3 GRAND FINALE” LA SFIDA TRA LE MIGLIORI STARTUP DI ROMA TRE

Oggi, alle 16.00, presso l’Aula Magna della Scuola di Lettere, Filosofia, Lingue dell’Università degli Studi Roma Tre, l’evento conclusivo di “Dock3 - the startup Lab”, il percorso per l’imprenditorialità innovativa dell’Ateneo
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

In palio, per i team selezionati da una giuria di 50 tra imprenditori, investitori e istituzioni: l’accesso al programma di incubazione Dock3Sprint, 20.000 euro della Regione Lazio, un viaggio studi ad Austin (Texas) e la partecipazione ad una Summer School sull’Intelligenza Artificiale.

Un portale di sfide di canto; un abbonamento unico per accedere a tutti i coworking; un marketplace di barbieri e parrucchieri a domicilio; un’app in realtà aumentata per capire come sistemare in casa o in ufficio un qualsiasi elemento di arredo; un servizio delivery per i souvenir, un sistema di conversione di punti fedeltà in moneta per gli acquisti quotidiani.

Sono solo alcune delle 15 proposte innovative in gara che altrettanti team di aspiranti imprenditori proporranno oggi, alle 16.00, presso l’Aula Magna della Scuola di Lettere Filosofia Lingue dell’Università degli Studi Roma Tre, in occasione di “Dock3 Grand Finale”, l’evento conclusivo di “Dock3Training”, il percorso di validazione di idee imprenditoriali innovative dell’Ateneo.

Sarà una giuria composta da 50 tra imprenditori, investitori e istituzioni a valutare - alla presenza del Rettore di Roma Tre, Luca Pietromarchi – i team in gara, sulla base della solidità e dell’esperienza maturata dal team, del potenziale di mercato e dei risultati raggiunti duranti i tre mesi del percorso.

Il Grand Finale inizia con la visita agli stand dei 15 team da parte sia del pubblico che della giuria. Sarà compito dei giurati selezionare i 6 team più promettenti e dare loro accesso alla seconda fase, la sessione di pitch. Alle 17:20, infatti, i 6 finalisti presenteranno dal palco i loro progetti con un pitch da 5 minuti.

Ogni componente della giuria, dotato di un budget virtuale di 100mila euro, esprimerà la propria valutazione investendo su una o più proposte in competizione. I tre team che avranno ricevuto, virtualmente, i maggiori investimenti accederanno, a Dock3Sprint (il programma di incubazione di Dock3), otterranno 5.000€ ciascuno messi in palio dalla Regione Lazio per investire nello sviluppo della startup e, in base a loro livello di inglese, avranno la possibilità di vincere un viaggio studi ad Austin (Texas), dove potranno conoscere il dinamico ecosistema locale e le aziende più innovative che hanno lì la loro sede, oppure ad Orvieto dove potranno partecipare alla Summer School sull’Intelligenza Artificiale di Vetrya Academy.

“Con Dock3-The Startup Lab, il programma di incubazione di startup di Roma Tre, lo studente si fa imprenditore - ha dichiarato il Rettore Luca Pietromarchi. La valorizzazione delle competenze, dello spirito di squadra e un nuovo concetto di imprenditorialità sono le chiavi del successo di Dock3, la risposta di Roma Tre ad una richiesta sempre più urgente di innovazione. Accompagnare gli studenti dall’università al mondo del lavoro, dando loro fiducia nel trasformare le proprie idee in attività imprenditoriali, è una missione su cui il nostro Ateneo sta investendo sempre più”.

Il comitato scientifico di Dock3 è composto da Carlo Alberto Pratesi, Prof. di Marketing, innovazione e sostenibilità presso il Dipartimento di Economia Aziendale, nonché Delegato del Rettore per le Startup, da Paolo Merialdo, Prof. di Informatica presso il Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre e Andrea Dal Piaz, responsabile del programma.

Secondo il prof. Pratesi “Nella consapevolezza che il ruolo di una Università non si esaurisce nell’attività di ricerca e formazione, ma prosegue nell’accompagnare i suoi allievi verso il mondo del lavoro, da 10 anni Roma Tre investe nel stimolare i suoi studenti a conoscere e fare esperienza nell’ecosistema delle Startup. Questo non solo per scoprire talenti imprenditoriali, ma anche per aggiungere alla preparazione dei laureati quella propensione all’innovazione che oggi è richiesta e apprezzata in qualunque contesto professionale”.

Il prof. Merialdo fa notare come “Nel suo primo anno Dock3 ha raggiunto numerosi obiettivi: abbiamo aperto l’incubatore universitario, il team vincitore dell’edizione 2018, Monugram, è entrato nel programma di accelerazione di LVenture, abbiamo coinvolto un numero crescente di studenti nelle attività di training. Per continuare a crescere abbiamo stretto partnership con importanti attori dell’ecosistema startup nazionale e internazionale e ci siamo posti nuove ambiziose sfide. Alla finale del 12 luglio annunceremo le partnership e le sfide per il 2020”.

Per Andrea Dal Piaz, “Dock3 non è solo un percorso di accompagnamento alla realizzazione di idee e imprese e innovative, ma un programma che stimola studenti e laureati a trovare nuove soluzioni e innovare in qualsiasi lavoro. A fianco ai successi di Monugram, team vincitore della 1° edizione di dock3 (ricavi per oltre 100.000€, proposte di investimento e ammissione al programma di accelerazione più importante in Italia), infatti, decine di studenti che hanno partecipato al programma sono stati assunti e stanno dimostrando tutta la loro passione e competenza nei rispettivi lavori”.

Per partecipare all’evento, è necessario registrarsi a questo link: www.eventbrite.it/e/dock3-grand-finale-tickets-62634763263

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ