Roma 26 aprile 2019
1 marzo 2019

”CUORO - Le donne!” domenica 3 marzo GIOIA SALVATORI dedica il suo spettacolo alle DONNE

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
”CUORO - Le donne!” domenica 3 marzo GIOIA SALVATORI dedica il suo spettacolo alle DONNE
MUNICIPI E QUARTIERI

TEATRO VILLA PAMPHILJ
Domenica 3 marzo ore 11
Ingresso: 7 euro – Per le donne di tutte le età: 3 euro

”CUORO - Le donne!”
Di e con Gioia Salvatori

"Cuoro" nasce come un blog, e quindi, per sua natura, si presenta come un "contenitore", all’interno del quale affrontare, in chiave satirica, gli argomenti più disparati: dal disagio esistenziale, all’amore, alle relazioni, alla difficoltà di comunicare. Nel corso degli anni, il blog entra a teatro trasformandosi in spettacolo e traducendo la parola scritta in intrattenimento dal vivo.
Nella sua versione "Le donne!", Cuoro prova a riflettere sui modelli femminili con cui abbiamo a che fare, le favole, gli archetipi, la canzonetta, le paccottiglie sentimentali, il romanticismo e tutta la petulante tradizione "altra metà del cielo oriented" e su come si staglino inevitabilmente dentro di noi, diventando moduli comportamentali anche a nostra insaputa.
Lo spettacolo pertanto prova, tra le altre cose, a ri-raccontare storie antiche, fiabe e personaggi femminili dei tempi moderni, spostandone la prospettiva e soffermandosi sulle storture delle nostre "eroine" o presunte tali, storcendo il naso davanti allo sguardo maschile che le propone sempre così svagate, provate, bizzarre e senza strumenti di autonomia.
"Cuoro - Le donne!" mette in discussione l’eroina a partire da se stessa, dai propri limiti e prova a ridere grazia alla distanza che è possibile mettere oggi.
Uno spettacolo che cavalca orrorizzato il tema "per le donne, sulle donne, alle donne, nonostante le donne" e cerca di rintracciare gli esseri umani, le persone, che prima di tutto possano agire l’essere se stesse, con la sfrontatezza utile a vivere la vita con il giusto livello di godimento.

Cuoro è uno spostamento della prospettiva, una visuale certamente non confortevole ma abbastanza veritiera, intorno ai temi della quotidianità: l’amore, le relazioni, le emozioni, i disagi, le prospettive e le aspettative verso se stessi e gli altri, quelle attese ma soprattutto quelle disattese. Nella sua versione Pop-up, Cuoro si presenta come una scatola delle sorprese, pescando un filo narrativo che annoda tra di loro i quesiti dell’esistenza tra canzoni, favole, vecchi archetipi, poesie, riflessioni psicanalitiche, punti della situazione e altre sghembe elucubrazioni, provando a ridere di questo incespico eterno dell’umano, che di fronte a se stesso e alle proprie fragilità è costretto a interrogarsi sul senso e sui propri limiti, su cui, altro non resta, che giustapporre una sonora risata.

Gioia Salvatori nasce a Roma dove manifesta i primi fastidi. Esperta soprattutto di cose futili ad un certo punto si laurea in scienze umanistiche. Mentre la vita scorre, essa pratica il teatro, prima durante l’università con Bruce Myers e Claudio De Maglio e poi al Teatro Due di Parma dove incontra il lavoro, tra gli altri, di Michela Lucenti/Balletto Civile e Gigi Dall’ Aglio. Passano gli anni ed essa si produce nello studio della recitazione e nell’ incontro con diversi registi con cui collabora. In un momento di horror vacui apre un un blog per aggiungere paglia all’inutile fuoco della comunicazione del niente e questo perché deve dire la sua, la deve dire, oh se la deve dire, la deve dire, la deve dire, dire, dire. Mentre il mondo si produce in azioni concrete essa si consuma di passione per i panini. Va nel panico. Non tace mai.

Cuoro nasce da un blog d’intrattenimento che a un tratto nei panni della sua autrice, Gioia Salvatori, alza su la veste, esce fuori dallo schermo e si trasferisce a teatro. Una comicità fresca che non si affanna alla battuta originale ma che recupera piuttosto quella spontaneità, quel modo un po’ ridicolo e scanzonato di guardare alla vita e prendersi in giro tipico di non troppi anni fa. (paperstreet.it)

C’è chi crea un profilo social per dare visibilità a un personaggio e chi fa esattamente il contrario: crea un personaggio a partire da un profilo. C’è un arcipelago di stati d’animo, sensazioni, giochi linguistici, frammenti di vita, paradossi emotivi che ruotano attorno al personaggio di Cuoro creato da Gioia Salvatori. (teatroecritica.net)

Teatro Villa Pamphilj
Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 - P.zza S. Pancrazio 9/a, 00152 ROMA
Orario segreteria: dal martedì alla domenica dalle 10,00 alle 1700
Info e prenotazioni teatro: tel. 06 5814176 dal martedì alla domenica
promozione@teatrovillapamphilj.it

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ