Roma 19 novembre 2017
14 novembre 2017

CORTI DA LEGARE L’inedito progetto che unisce due mondi complementari: il teatro e la psicologia

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
CORTI DA LEGARE L'inedito progetto che unisce due mondi complementari: il teatro e la psicologia
ARGOMENTI

Il 16 novembre si darà inizio al progetto “Corti da legare” al Nuovo Teatro Orione di Roma.
A partire dalle ore 20.00 avrò luogo il primo appuntamento che tratterà il gioco d’azzardo patologico (GAP).

L’obiettivo del progetto, ideato e realizzato da giovani professionisti di entrambi i settori, è gettar luce sul pregiudizio sul disturbo mentale turbando l’abitudine di rimettersi a etichette diagnostiche di cui si sa poco e niente. Ne nasce una serie di corti teatrali di natura al contempo narrativa e didattica, al termine dei quali è previsto un approfondimento sul disturbo di volta in volta messo in scena.

I prossimi appuntamenti, calendarizzati in un evento al mese, tratteranno tematiche come: Il disturbo ossessivo compulsivo - 12 dicembre, La depressione - 22 gennaio, la dipendenza affettiva - 15 febbraio e, a concludere, il 16 marzo la schizofrenia.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ