Roma 6 dicembre 2019
31 maggio 2018

Controlli a tappeto da Tor Tre Teste all’Alessandrino: 50.000 euro di sanzioni, denunce ed un locale chiuso per carenze igienico - sanitarie

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Controlli a tappeto da Tor Tre Teste all'Alessandrino: 50.000 euro di sanzioni, denunce ed un locale chiuso per carenze igienico - sanitarie
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

La Polizia Locale del V Gruppo Prenestino ha portato a termine una serie di controlli amministrativi che ha interessato ristoranti, attività di somministrazione e vendita di generi alimentari, mini market ed esercizi di vicinato nelle zone dell’Alessandrino, Centocelle e Tor Tre Teste. Interventi mirati non solo a reprimere condotte illecite che mettono a rischio la salute dei cittadini ma anche a salvaguardare i commercianti regolari.

Gli Agenti del Reparto Commercio hanno accertato e contestato violazioni per oltre 50.000 euro, determinate da carenze igienico sanitarie, cattiva conservazione del cibo e delle bevande, insegne irregolari e passi carrabili abusivi. Poste sotto sequestro 4 bilance che non erano state sottoposte a revisione di legge.

Al termine delle verifiche sono stati deferiti all’autorità giudiziaria quattro esercenti per frode in commercio, tre uomini di nazionalità italiana e un cittadino turco di 46 anni. È stata disposta inoltre la chiusura immediata di un’attività di gastronomia in zona Alessandrino a causa delle gravi condizioni igienico sanitarie accertate dagli Agenti in collaborazione con personale Asl.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ